Pelé operato di tumore al colon: «Sto bene, vincerò anche questa partita»

·1 minuto per la lettura

Pelé ha rassicurato i fan dopo l’intervento per un tumore al colon.

L'ex campione brasiliano, oggi 80enne, tre volte campione del mondo, si trovava a San Paolo quando si è sottoposto a regolari esami di routine.

Scioccante il responso dei medici che hanno però individuato una lesione sospetta al colon destro.

«Sabato scorso sono stato operato per rimuovere una lesione sospetta al colon destro. Il tumore è stato identificato durante i test di cui ho parlato la scorsa settimana», scrive sui social l’ex calciatore che martedì, all’ingresso in ospedale, aveva destato numerosi sospetti circa un possibile svenimento, da lui stesso smentito.

«Non sono svenuto. Ci sono andato per esami di routine che non ero riuscito a fare a causa della pandemia», ammetteva Pelé, che ora tuttavia si sente bene.

«Amici miei, grazie mille per i gentili messaggi - aggiunge nel messaggio su Instagram -. Ringrazio Dio per sentirmi molto bene e per aver permesso al dottor Fábio e al dottor Miguel di prendersi cura della mia salute. Per fortuna sono abituato a festeggiare grandi vittorie insieme a voi».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli