Peli superflui sul mento: quali sono le possibili cause e quando preoccuparsi

·2 minuto per la lettura
Peli superflui sotto il mento
Peli superflui sotto il mento

Se nella maggior parte dei casi i peli superflui sul mento nelle donne possono essere legati a piccoli problemi ormonali, altre volte possono indicare la presenza di problematiche più serie e da non sottovalutare: quando occorre preoccuparsi?

Peli superflui sul mento

Innanzitutto va tenuto presente che se altre donne della propria famiglia presentano peli sul mento, è probabile che la loro comparsa sia un fattore ereditario. Se invece questa circostanza non si veriffica, la diretta interessata farebbe bene a rivolgersi ad uno specialista per escludere malattie gravi ma comunque molto rare come un tumore androgeno-secernente o un’iperplasia surrenalica congenita (che colpisce circa 1 giovane su 14 mila).

Peli superflui sul mento: quando preoccuparsi

Per quanto riguarda le donne che hanno 70, 80 o anche 90 anni e che potrebbero veder comparire sul loro mento alcuni peli chiari, non c’è da preoccuparsi: in questo caso la loro comparsa è legata all’avanzare dell’età e alla minor quantità di estrogeni nel corpo.

Se invece il fenomeno interessa donne più giovani che dovessero notare la comparsa di peli scuri, il dermatologo Dendy Engelman ha spiegato a Glamour che “potrebbe essere a causa dell’irsutismo, una condizione che causa un aumento notevole dei peli specialmente in alcune parti del corpo”.

Peli superflui sul mento: le possibili cause

Tra le possibili cause legate alla comparsa dei peli superflui, gli esperti hanno indicato:

  • la sindrome dell’ovaio policistico, una patologia che ha un impatto profondo sulla propria salute e sull’equilibrio ormonale che, tra gli altri sintmi, ha mestruazioni irregolari, aumento di peso, infertilità e, a volte, anche cisti ovariche;

  • il morbo di Cushing, un disturbo legato alla sovraesposizione al cortisolo, l’ormone dello stress, come come altri sintomi ha ipertensione, perdita di massa muscolare, immunodepressione, fragilità capillare, cambiamenti nella redistribuzione del grasso corporeo, assottigliamento della cute, diabete secondario, osteoporosi, psicosi e difficoltà di cicatrizzazione delle ferite

  • la gravidanza o il controllo delle nascite: i peli sotto il mento possono infatti comparire anche alle donne incinte ma anche a coloro che utilizzano metodi ormonali per eliminare i rischi di una gravidanza (come la pillola).

In ogni caso il consiglio è quello di consultare un medico specialista per escludere la presenza di malattie gravi e identificare la causa legata alla loro comparsa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli