Penelope Cruz in Chanel sul red carpet di Venezia 78 è già la musa dell'autunno presto in arrivo

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Marc Piasecki - Getty Images
Photo credit: Marc Piasecki - Getty Images

Un nome, una promessa (di stile, eleganza e sensualità). Il look di Penelope Cruz nel suo vestito Chanel Haute Couture sul red carpet della 78esima Mostra del Cinema di Venezia è esattamente ciò che chiedevano i nostri occhi: gioia infinita. A guardarla calcare il tappeto stellato nella serata di apertura, per la première di Madres Paralelas di Pedro Almodovar, sembra quasi di percepire tutta la potenza della sua aurea di femme fatale, risultato di una combinazione unica. I toni aulici dell'alta moda firmata dalla più leggendaria delle maison francesi incontrano infatti il suo spirito di flamenquita innata: persino Mademoiselle Gabrielle - femminista ante-litteram - avrebbe strizzato oggi il suo occhiolino al look di Penelope Cruz a Venezia. Siamo davanti a un abito da sera - disegnato dall'attuale direttrice creativa della maison, Virgine Viard - che è sinonimo di eleganza pura e assoluta, in cui due sono gli unici e soli colori protagonisti: il bianco e il nero. Nonostante la relazione totalmente opposta tra le due nuance, la combinazione cromatica protagonista del vestito di Penelope Cruz dà vita al nostro sogno couture per la moda Autunno Inverno 2021 2022.

Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

Taglio dritto sul seno e voluminose spalline con imponenti ruche. Un bustino fasciato e un punto vita spostato leggermente più in basso. Poi una voluminosa gonna con fiocchi e spacchi che lascia spazio al bianco. Il vestito Chanel Haute Couture del look di Penelope Cruz a Venezia 78 ha in sé la forza innata di un risvegliato fascino femminile. Finalmente si torna sui red carpet, finalmente le star possono ricominciare a mostrare la propria identità (stilistica) attraverso i codici sartoriali. E quello scelto dall'attrice spagnola è tutt'altro che un linguaggio passeggero: è un amore ormai solido e di lunga durata quello tra Penelope Cruz e la casa di moda Chanel. L'attrice oggi ospite a Venezia 78 fu infatti anche la prescelta di Karl Lagerfeld, il precedente direttore creativo venuto a mancare nel 2018 (e che la volle, appunto, come prima ambassador spagnola che la griffe avesse mai avuto sin dalla fondazione nel 1910). È come se Penelope Cruz sul red carpet stesse quindi raccontando una storia con e attraverso il suo vestito: c'è la storia di Coco, c'è quella di Karl ieri e quella di Virgine Viard oggi. E poi c'è il sogno - il nostro - di indossare una tale meraviglia qui e ora. Magia della Mostra del Cinema di Venezia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli