Peperoncini piccanti ripieni di tonno, alici e capperi sott’olio

Peperoncini piccanti ripieni di tonno, alici e capperi sott'olio

I peperoni, in generale, sono un alimento ricco di vitamine, oltre ad essere molto gustosi. Vogliamo presentarvi una ricetta super sfiziosa che può essere portata in tavola tutto l’anno. Si tratta dei peperoncini piccanti ripieni di tonno, alici e capperi sott’olio che si possono conservare per circa tre mesi dalla preparazione.

Peperoncini piccanti ripieni di tonno, alici e capperi sott’olio

I peperoncini contribuiscono a depurare l’organismo e a combattere i radicali liberi grazie alla presenza di vitamine del gruppo A e C, oltre che il betacarotene. Sono anche diuretici e depurativi. Si consumano soprattutto in estate, e ci offrono una varietà di colori e di ricette.

Questa ricetta, è tipica della tradizione calabrese, che vanta infatti una particolare qualità di peperoncino che non è il comune peperoncino allungato, ma bensì dalla forma tonda. Il colore è meno intenso rispetto a quello rosso classico, sempre piccante, ma più tenue. La ricetta di oggi: Peperoncini piccanti ripieni di tonno,alici e capperi sott’olio, ci permette di preparare una conserva sott’olio appunto, con cui possiamo portare in tavola, un gustosissimo antipasto o un contorno.

Peperoncini tondi piccanti ripieni

Ingredienti

  • 500 g. peperoncini tondi piccanti
  • 20 g. acciughe sott’olio
  • 20 g. capperi sott’aceto
  • 100 g. tonno sott’olio sgocciolato
  • olio evo q. b.

Per la cottura dei peperoncini

  • Aceto di vino bianco 250 g.
  • vino bianco 250 g.
  • alloro 2/3 foglie
  • pepe nero in grani
  • origano
  • ginepro
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Lavare e asciugare i peperoncini. Privarli del picciolo, nella parte superiore. Con uno scavino ripulirli per bene all’interno, privandoli dei semi.
  2. Versare il vino bianco e l’aceto in un pentolino, unire tutte le spezie , il sale e portare a bollore. Non appena si raggiunge il bollore, immergere i peperoncini per 4 minuti
  3. Scolare i peperoncini su un canovaccio, con l’apertura verso l’alto e farli sgocciolare per circa 5 ore.
  4. Procedere alla santificazione dei barattoli, come indicato dal Ministero della salute
  5. Preparare il ripieno: versare in un mixer da cucina: il tonno, i capperi e le acciughe sgocciolati. Creare una purea e trasferire il composto in una sac-à-poche. Riempire tutti i peperoncini.
  6. Adagiare i peperoncini nei barattoli di vetro sanificati con l’apertura verso l’alto. Lasciare 2 centimetri di spazio dal bordo. Riempire il barattolo con l’olio.
  7. Chiudere i barattoli con il tappo, esercitando una leggera forza.
  8. Passare all’ultima fase della bollitura, ovvero della pastorizzazione, seguendo sempre le linee guida del Ministero della salute.

La nostra conserva è pronta, non ci rimane che gustarla!

Peperoncini piccanti ripieni di tonno alici e capperi sott'olio