Per una pelle al top applica la skincare seguendo le linee di Langer (e il tuo viso ti ringrazierà)

Di Carlotta Tosoni
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Kate Hliznitsova su unsplash
Photo credit: Kate Hliznitsova su unsplash

From ELLE

I migliori sieri, le creme più ricche, l'essenza più pregiata non funzioneranno mai a dovere se non applicati nella maniera corretta. Infatti, non basta spalmare il prodotto sul viso e massaggiare, bisogna farlo con movimenti precisi e mirati. Niente panico: a dettare la mappa del nostro visto ci pensano le linee di Langer. Scoperte nell’800 da un medico austriaco, indicano i punti di tensione della nostra cute ovvero dove si trovano i fasci muscolari. Applicare i prodotti seguendole tonificherà automaticamente il viso ma non solo: in corrispondenza, si trovano anche le fibre di collagene. Stimolandole, si velocizzerà il processo di rinnovamento cellulare. Non è un caso che queste linee siano fondamentali anche per quanto riguarda incisioni chirurgiche e cicatrizzazione.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Come applicare la crema seguendo le linee di Langer

In generale, la crema si applica sempre partendo dalla parte centrale del viso o dalla parte inferiore andando verso l'esterno o l'alto. Con i polpastrelli, tendiamo delicatamente la pelle e massaggiamo. Importante: non dimenticare il collo e décolleté! Anche in questo caso, si procede applicando una leggera pressione, assicurandosi che il prodotto venga totalmente assorbito.

Perché usare questo metodo?

Le più pigre, probabilmente, si staranno già chiedendo perché seguire questo metodo. Beh, la crema va comunque applicata, tanto vale farlo nel modo corretto, no? È vero, può sembrare un po' noioso inizialmente, ma i risultati ne verranno assolutamente la pena. Massaggiando lungo le linee di Langer attiviamo la microcircolazione: la pelle non solo sarà più luminosa ma anche più soda e rimpolpata, e i gonfiori decisamente ridotti. I prodotti saranno potenziati al massimo e assorbiti meglio. Last but not least, massaggiare il viso ha anche effetti rilassanti molto piacevoli, distendendo le quotidiane tensioni a cui sottoponiamo il viso.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Le più esperte, o avventurose, possono utilizzare strumenti in quarzo o giada per realizzare un massaggio ancora più profondo. Il rullo, facilissimo da usare, aiuta nell'assorbimento dei prodotti e risveglia la pelle, il gua sha, dalla forma anatomica, è perfetto per correre lungo le linee di Langer. Il freddo della pietra stimolerà ancora di più la pelle, proprio quello di cui abbiamo bisogno.