Perché è importante pulire lo smartphone

La stragrande maggioranza di noi porta sempre con sé uno smartphone.

Tuttavia, molte persone trascurano quanto gli schermi dei dispositivi possano diventare sporchi e pieni di germi: uno studio dell'Università dell'Arizona ha scoperto che i telefoni contengono 10 volte più batteri della maggior parte delle tavolette del water.

E ora, i ricercatori dell'American College of Allergy, Asthma, and Immunology hanno riferito che gli smartphone possono anche diventare «serbatoi di allergeni».

Nello studio condotto utilizzando modelli di telefono pilota, il team ha scoperto livelli elevati di allergeni di cane e gatto, oltre a beta-glucani (BDG) ed endotossine.

«Gli smartphone hanno mostrato livelli elevati e variabili di BDG ed endotossina, e gli allergeni di cane e gatto sono stati trovati sugli smartphone dei proprietari di animali domestici», ha spiegato l'autrice principale Hana Ruran.

Le BDG si trovano nelle pareti cellulari dei funghi e sono state riscontrate in molti ambienti e superfici che causano sintomi irritativi e cronici delle vie aeree, rendendo le BDG un marcatore coerente per studiare le muffe problematiche. L'endotossina è un potente agente infiammatorio.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che alcune sostanze chimiche erano più efficaci nel rimuovere gli allergeni.

«La combinazione clorexidina/cetilpiridinio è risultata la più efficace nel ridurre le BDG e le endotossine. Mentre la combinazione benzoato/acido tannico ha ridotto in modo più efficace gli allergeni di cane e gatto sugli smartphone», ha aggiunto il coautore Peter Thorne. «Lo studio dimostra che l'esposizione ad allergeni inalanti e a molecole che scatenano reazioni immunitarie innate proviene da una fonte che la maggior parte delle persone non ha considerato. Se soffrite di allergie o asma, potreste pensare di pulire più spesso il vostro smartphone per ridurre al minimo l'esposizione a questi allergeni e fattori scatenanti dell’asma».