Perché il mito della compatibilità e dell'anima gemella può danneggiare i tuoi rapporti di coppia

Di Roberta Cecchi
·5 minuto per la lettura
Photo credit: Hiroshi Watanabe
Photo credit: Hiroshi Watanabe

From Cosmopolitan

Quando pensi alla tua anima gemella la prima cosa che ti viene in mente è una persona il cui carattere sia in accordo con il tuo, un po' come una sorta di pedina mancante di un puzzle, in grado di incastrarsi alla perfezione in quel buchino rimasto ancora vuoto. È il mito della compatibilità di coppia.

Quindi vediamo un po', prima di tutto dovrebbe amare alla follia la saga di Harry Potter, andare pazz* per le caramelle gommose, commuoversi davanti alla morte di Khal Drogo ne Il Trono Di Spade e, ultimo ma non per importanza, prendere la vita con leggerezza e spensieratezza, proprio come fai tu del resto. Ecco, questa potrebbe essere (a grandi linee) la descrizione della persona ideale che vorresti avere al tuo fianco, in grado di soddisfare ogni tua esigenza e desiderio, ricoprire il ruolo di BFF, confidente e, naturalmente, amante. Praticamente tutto quello che hai sempre desiderato concentrato in un’unica persona. Forte vero? All’apparenza sì, ma poi a conti fatti non è tutto oro quel che luccica, poiché alla fine il troppo bello e troppo perfetto stanca. Incredibile ma vero.

Mi piace ma non siamo compatibili”, quante volte ti sei ritrovata a pensare o ad ascoltare una frase del genere credendo che la compatibilità fosse il baluardo fondamentale ed indispensabile per una relazione felice, duratura e appagane? Bene, sappi che il mito della compatibilità è una delle tante leggende metropolitane che ti hanno propinato fin da bambina, facendoci perdere di vista il concetto più vero e profondo che si nasconde dietro il termine di anima gemella. In realtà avere caratteri compatibili poteva essere molto importante tanti anni fa, quando il concetto di coppia prevedeva solo ed esclusivamente una relazione monogama tra uomo e donna. Oggi però tutto si è evoluto, è cambiato e si è trasformato, compreso l’amore, che non riesce più ad incanalarsi in schemi standard prefissati e preordinati. Ma quali sono quindi questi falsi miti relativi alla compatibilità di carattere che possono correre il rischio di mettere fine prima del tempo al tuo rapporto di coppia?

I falsi miti sulla compatibilità che potrebbero rovinare i tuoi rapporti

Mito 1: Dovete avere interessi comuni

Chi l'ha detto che avere interessi comuni possa assicurare una vita di coppia felice e serena? In realtà, alla lunga, avere le stesse passioni può diventare molto controproducente poiché può rendere il rapporto molto più superficiale e noioso, facendoti finire in vortice di apatia totale dal quale è quasi impossibile uscire. Certo, finché si tratta di uno o due punti in comune tutto va alla grande ci mancherebbe, ma quando le cose che vi piacciono sono praticamente le stesse ecco che la routine e la prevedibilità possono prendere il sopravvento, facendo naufragare la relazione come una barchetta di carta in mezzo a un mare in tempesta fatto di noia e banalità.

Mito 2: Dovete essere simili

Chi l'ha detto che due personalità differenti e ben distinte non possano essere comunque compatibili? Completarsi a vicenda è in realtà uno dei punti di forza di ogni relazione, poiché dove non arriva uno arriva l'altro, e viceversa. Se tu hai un carattere fumantino mentre il tuo partner è pacato e tranquillo, ecco che durante una discussione l'altro sarà sempre pronto a mettere un freno alla discussione, mantenendo la lite a livelli decisamente accettabili. Tu sei frizzante e la tua crush è una pantofolaia? Ottimo, questo significa che insieme non vi stancherete mai e il tuo animo vulcanico vi farà vivere migliaia di avventure mentre il suo, molto più rilassato, vi farà godere appieno (e in totale tranquillità) della compagnia dell'altro, magari mentre vi coccolate sul divano davanti a un meraviglioso film! Quello che conta quindi non è tanto essere simili e compatibili ma, piuttosto, accettarsi l'un l’altro per ciò che si è, difetti compresi.

Mito 3: È una questione di chimica

La cosiddetta chimica in realtà è semplice e pura attrazione e non ha nulla a che vedere con la compatibilità tra due persone. E' giusto che tu lo appia. Valutare un ipotetico fidanzato (o fidanzata) solo con il metro della chimica quindi è molto rischioso e anche profondamente sbagliato, poiché una persona che a pelle oggi ti piace da pazzi domani improvvisamente potrebbe non attrarti poi così tanto, vuoi per un taglio di capelli non proprio felice o per un look completamente sbagliato. Sì, in questo caso basta davvero poco per far franare qualsiasi fantasia. Se invece in una coppia si crea un legame molto più autentico, ecco che anche un aspetto fisico non proprio impeccabile passa in secondo piano, dando molta più importanza a un carattere buono, una personalità cristallina e un animo puro. L'attrazione tra due persone infatti può nascere e crescere con il passare del tempo, facendo così scattare la famosa scintilla, mentre una forte amicizia e un legame profondo possono fare da base a un rapporto di coppia felice e sereno dove, la chimica, può arrivare in un secondo momento.

Come trovare qualcuno che è realmente compatibile con te

Ripensa al tuo ideale di relazione perfetta

Sicuramente l'idea di 'partner perfetto' prevede una persona in grado di soddisfare ogni tua esigenza e necessità, di riempire qualsiasi tuo vuoto e di riuscire a regalarti una quantità di romanticismo ed affetto degna di un film super smielato. Senza dimenticare però anche una buona dose di imprevisti e colpi di scena, in modo da mantenerti sempre sul chi va là non dando mai niente (e nessuno) per scontato. Riuscire a trovare un/a ragazz* in grado di rispecchiare al 100% tutto quello che desideri è praticamente impossibile (just to know), quindi perché non inizi a pensare a quali sono le caratteristiche principali che deve avere la tua anima gemella e quali, invece, possono passare tranquillamente in secondo piano? Tenendo bene in mente solo qualche piccolo 'punto di riferimento' (non troppo vincolante, sia chiaro) potresti così scoprire di stare bene sia con una persona molto simile a te così come con una lontana anni luce dalla tua persona e dal tuo modo di essere e vivere, ma con la quale magari condividi degli obiettivi o delle passioni. Entrambe, per quanto diverse, possono non rispecchiare appieno il tuo partner ideale, ma chi l'ha detto che non possano essere comunque più giuste per te?

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI