Perché si continua a parlare di crisi tra Charlène e Alberto di Monaco?

·3 minuto per la lettura
Photo credit: ERIC GAILLARD - Getty Images
Photo credit: ERIC GAILLARD - Getty Images

Il dubbio di una possibile crisi tra la principessa Charlène e il principe Alberto di Monaco attanaglia sudditi, osservatori e semplici appassionati della famiglia reale monegasca da diversi anni, si potrebbe dire almeno da 10, da quando cioè l'ex campionessa di nuoto sudafricana e il figlio di Grace Kelly e Ranieri si giurarono eterno amore nella chiesetta di Santa Devota il 2 luglio 2011. Da qualche settimana però i rumors si fanno sempre più insistenti soprattutto perché quest'anno, per la prima volta dopo 10 anni, la coppia reale non ha festeggiato insieme l'anniversario di matrimonio.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

E dire che nel principato non sono mancate le iniziative per celebrare l'importante ricorrenza, come l'emissione di una serie di francobolli con la famiglia reale al completo, gemellini Gabriella e Jacques inclusi. Eppure niente è servito a far tornare nel suo bel regno la principessa triste, che con il suo sguardo algido e distante sembra sempre avere il cuore lontano. L'ultima foto ufficiale della coppia risale alla fine di gennaio di quest'anno perché poche settimane dopo Charlène ha fatto ritorno in Sudafrica per sottoporsi a due delicati interventi per una sopravvenuta infezione otorinolaringoiatrica. Niente di male, se non che la lunga permanenza lontano da casa e dai due figli ha dato adito alle più disparate ipotesi, confermando l'opinione che molti sudditi hanno della principessa, accusata dai tabloid di non essere una madre sufficientemente presente e di non nutrire un autentico attaccamento al trono. Alla rigida etichetta di corte Charlène preferirebbe una vita immersa nella natura, tra elefanti e rinoceronti della sua terra, e in questo caso il "richiamo della foresta" è stato più forte di qualsiasi protocollo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

L'ha capito molto bene Alberto, che per non lasciare sola la moglie tutti questi mesi ha programmato a fine giugno un viaggio molto speciale con i bambini in Sudafrica. "È stato speciale che la mia famiglia sia venuta a trovarmi in Sudafrica, ed è stato davvero meraviglioso vederli. Non vedo l’ora di incontrarli di nuovo" ha dichiarato Charlène, che negli ultimi giorni ha pubblicato tre video proprio in occasione del suo decimo anniversario di nozze. La prima clip, intitolata Albert e Charlène con tanto di dedica al marito – "Buon anniversario Alberto. Grazie per la benedizione dei nostri due bambini" –, ricostruisce la storia del loro amore dai tempi delle Olimpiadi di Sydney del 2000 e di Torino del 2006 quando Charlène era una campionessa di nuoto e Alberto un non comune spettatore che dagli spalti faceva più o meno segretamente il tifo per quella giovane e promettente nuotatrice. Il secondo video, intitolato Une nouvelle Princesse pour Monaco, ripercorre la favola bella della principessa straniera e dei preparativi per le attese nozze di 10 anni fa, quando artigiani, sarte, ricamatrici, cuochi e personale di corte si mobilitarono per rendere speciale i festeggiamenti di quel famoso 2 luglio 2011.

Ancora più intimo, se possibile, è il terzo video, in cui Charlène si concede a un più che unico ringraziamento ai suoi sudditi e sostenitori. "A tutti i nostri familiari, amici e cari. Grazie per il vostro amore e il vostro supporto e per la generosità che abbiamo ricevuto in questi dieci anni di matrimonio. Con gratitudine, siamo in grado di continuare il nostro lavoro con le nostre fondazioni. Grazie per i vostri doni di anniversario, la vostra generosità e la vostra fiducia". Una dichiarazione che ha il sapore della promessa e che smentisce qualsiasi ipotesi circa un definitivo allontanamento di Charlène da corte. Speriamo che basti questo a placare le malelingue di chi la vorrebbe con la testa e con il cuore lontano dal principato. Oggi la vita di Charlène è a Monaco e siamo certe che l'ex campionessa saprà essere ancora una volta all'altezza dei compiti che l'attendono al suo ritorno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli