Perché la figlia di Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca si chiama Blu Jerusalema

Ilaria Betti
·.
·1 minuto per la lettura
(Photo: Instagram)
(Photo: Instagram)

Non poteva che essere stravagante il nome della figlia di Gianluca Vacchi e la compagna Sharon Fonseca: la piccola si chiama Blu Jerusalema. Dopo l’annuncio della nascita della bambina, fatto dal padre su Instagram, in molti si sono chiesti il significato. In attesa che la coppia si pronunci su questo aspetto, ecco l’origine dei nomi.

Blu è un nome moderno di origine inglese. Si utilizza per entrambi i generi, ma la prevalenza è femminile. È un omaggio al colore della notte ed è di origini latine. Il segno corrispondente al nome è il segno dei Pesci e il numero fortunato è l’otto. La pietra simbolo di questo nome è la tanzanite e il metallo è il palladio.

Jerusalema, oltre ad una canzone di Master KG che ha ottenuto un successo planetario durante l’estate 2020, è un rimando anche alla città di Gerusalemme. Utilizzato anche al maschile, Jerusalem significa patrimonio di pace ed è di origini ebraiche. Il colore è il giallo e la pietra simbolo è l’arenaria. Il metallo è l’oro.

Sharon e Gianluca hanno documentato la gravidanza sui social, sino all’ultimo momento. Il post che precede quello dell’annuncio mostra la coppia impegnata in un balletto, nello stile che ha reso celebre l’influencer. ”È tra di noi - si legge nella didascalia della foto che annuncia la nascita -. Grazie a Dio sta bene e l’amiamo già più delle nostre stesse vite”. L’immagine in breve tempo ha superato i 3 milioni di like.

Leggi anche...

È nata la figlia di Gianluca Vacchi, si chiama Blu Jerusalema

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.