Perdita dei capelli a chiazze: i rimedi naturali

·5 minuto per la lettura
Perdita dei capelli.
Perdita dei capelli.

La perdita dei capelli avviene soprattutto durante l’autunno e durante la stagione della primavera, periodi che vanno a rappresentare il ciclo vitale del bulbo del capello. Le donne e gli uomini non perdono i capelli nella stessa misura, anzi, possiamo affermare che la caduta dei capelli è maggiore negli uomini rispetto alle donne, anche se il tipo di caduta dei capelli sono identiche, così anche le cause (es: stress). In questo articolo, scopriremo che cos’è la perdita dei capelli a chiazze e come evitarla attraverso i rimedi naturali.

Perdita dei capelli a chiazze

Quando parliamo della perdita dei capelli a chiazze, stiamo in realtà descrivendo quella che viene definita “Alopecia Areata“, ovvero una patologia infiammatoria cronica che va a colpire i follicoli piliferi del cuoio capelluto e in alcuni casi anche del resto del corpo. L’Alopecia Areata si caratterizza per una caduta improvvisa dei capelli in chiazze piccole di forma ovulare o rotondeggiante.

Le zone più colpite dalla perdita dei capelli a chiazze sono le regioni occipitali e temporali e nei casi più severi anche tutto il cuoio capelluto (Alopecia Areata Totale), oppure i peli di tutto il corpo (Alopecia Areata Assoluta). Si stima che il 2% della popolazione mondiale (senza differenze di sesso ed etnia) è affetta da Alopecia Areata.

La perdita dei capelli a chiazze colpisce nel 50% dei casi i bambini e gli adolescenti fino ai vent’anno di età, mentre è molto più rara nella popolazione anziana. L’Alopecia Areata solitamente esordisce in giovane età, mentre le forme atopiche o ipertensive si manifestano durante i primi anni di vita e si aggrevano negli anni in Alopecia Totale.

In età adulta, invece, può insorgere l’Alopecia Androgenetica Autoimmune che si va a correlare ad altre malattie autoimmuni (es: diabete mellito tipo I, vitiligine, gastrite cronica, morbo di Haddison, anemia autoimmune, tiroide di Hashimoto ecc…). Tra le cause che vanno a innescare questa patologia ci sono sicuramente il ferro, un’infezione in corso e lo stress.

Vediamo ora nello specifico i vari tipi di Alopecia Areata.

ALOPECIA AREATA MONOLOCULARIS: la chiazza glabra si va a presentare su un punto unico del cuoio capelluto.

ALOPECIA AREATA MULTILOCULARIS: in diversi punti del cuoio capelluto sono presenti varie zone affette da Alopecia Androgenetica.

ALOPECIA AREATA TOTALE: è interessato l’intero cuoio capelluto.

ALOPECIA AREATA UNIVERSALE: la patologia non riguarda soltanto il cuoio capelluto, ma si va a estendere in tutte le zone del corpo, con una perdita dei peli corporei oltre che dei capelli.

ALOPECIA AREATA BARBAE: in questo caso, l’Alopecia Androgenetica si va a concentrare sulla barba del soggetto.

ALOPECIA AREATA OPHIASIS: riguarda varie zone del cuoio capelluto (es: occipitale, posteriore e temporale) che seguono una sinuosità che va a ricordare quella tipica di un serpente (dal latino “Ophiasis” che tradotto significa “Serpente”).

Oltre alla perdita dei capelli improvvisa, i soggetti affetti da Alopecia Areata possono manifestare:

  • Leuconichia.

  • Pitting unghiale.

  • Unghie fragili.

  • Unghie opache e grossolane.

Perdita dei capelli a chiazze: cause

Vediamo ora nello specifico quali sono le cause principali dell’Alopecia Areata.

COMPONENTE IMMUNOPATOLOGICA: l’attacco degli anticoporpi IgE, gli antigeni, gli anticorpi allergici, i linfociti T e il leuciti umani di seconda classe causano una reazione immunitaria anomala andando a deteriorare in maniera transitoria e locale i follicoli piliferi.

ORDINE GENETICO: gli studi hanno individuato una correlazione tra l’insorgenza della malattia e l’espressione di determinati antigeni di istocompatibilità sia HLA II (DR4, DR5, DR11) che HLA I (B12, B16).

MALNUTRIZIONE: una forte carenza di ferro e la malnutrizione possono causare questa patologia. Il capello, infatti, è molto sensibile alla mancanza di ferro.

STRESS: un fattore che va a deteriorare i bulbi piliferi e peggiorare l’Alopecia Areata è sicuramente lo stress psicologico.

Perdita dei capelli: miglior rimedio

Per riuscire a migliorare l’aspetto dei nostri capelli è importante abbinare, ad una dieta equilibrata ed una vita sana, un buon prodotto naturale. In commercio ce ne sono tanti, ma il migliore, a detta di esperti e consumatori che l’hanno provato e testato, è Foltina Plus. Notificato dal Ministero della Salute, Foltina Plus è uno spray interamente composto di ingredienti naturali e di qualità, che consente di arrestare la caduta dei capelli e stimolarne la ricrescita.

La sua efficacia si fonda sull’azione sinergica degli ingredienti che lo compongono, che nello specifico risultano essere:

La serenoa: riequilibra gli ormoni e stimola la micro circolazione, così da arrestare la caduta dei capelli e stimolarne la ricrescita.

Il fieno greco: apporta principi attivi al follicolo, in modo da stimolare una ricrescita naturale e sana.

L’arginina: si tratta di un amminoacido, fondamentale nella costruzione del capello.

Foltina Plus è un prodotto esclusivo ed ufficiale. Per questo, non è acquistabile né presso negozi fisici, come al supermercato o in farmacia, né presso siti e-commerce online. Infatti, l’unico modo per ottenere il prodotto originale è collegandosi al sito ufficiale della casa di produzione. Una volta cliccato su “Ordina subito”, sarà sufficiente compilare un breve modulo online ed attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. I dati forniti saranno trattati nel rispetto della privacy e l’articolo perverrà all’indirizzo pattuito nel giro di qualche giorno lavorativo. Attualmente, è attiva una promozione stagionale, che consente l’acquisto del prodotto a 49 € al posto di 78 €, con spedizione gratuita. Il pagamento si potrà effettuare sia tramite Paypal o carta di credito, sia in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.