Picco glicemico: sintomi e rimedi

·2 minuto per la lettura
glicemia
glicemia

L’andamento della glicemia varia nel corso della giornata e si alza dopo i pasti soprattutto quando si consumano grandi quantità di carboidrati. A seguito dei pasti quindi si tocca un picco glicemico, ossia è il momento in cui il livello di glucosio nel sangue è elevato. In alcuni casi però tale picco è davvero troppo alto e ci sono dei problemi seri.

Scopriamo quali sono i sintomi con cui si manifesta un picco glicemico e impariamo anche quali sono i migliori rimedi per evitare problemi.

Sintomi del picco glicemico

I sintomi con cui si manifesta il picco glicemico sono numerosi ed è bene conoscerli per sapere quando fare attenzione a un eventuale campanello d’allarme. In generale in caso di picco glicemico si notano:

  • sete costante

  • sensazione di stanchezza e affaticamento

  • difficoltà di visione

  • perdita di peso immotivata

  • secchezza alla gola e alla bocca

Oltre a questi sintomi, ce ne possono essere anche altri più seri quali:

  • mal di testa

  • nausea

  • vomito

  • alito cattivo

  • infezioni alla pelle

  • infezioni alle vie urinarie

  • necessità di urinare spesso (in particolare di notte)

  • xerostomia (ossia scarsa produzone di saliva)

La dieta per evitare il picco glicemico

Per tenere sotto controllo il picco glicemico è essenziale curare la propria dieta. Suggeriamo in particolare di preferire il consumo di alimenti a basso indice glicemico come frutta poco zuccherina, legumi, cereali integrali ricchi di fibre solubili. Evitate invece alimenti troppo ricchi di carboidrati in quanto questi fanno alzare il livello di glicemia nel sangue.

Anche gli alimenti troppo calorici e grassi andrebbero evitati. Al loro posto suggeriamo di consumare prodotti scarsamente calorici e magari ricchi di omega 3.

Rimedi contro il picco glicemico

Se mangiare in maniera corretta non basta per abbassare il picco glicemico, è possibile allora utilizzare alcuni rimedi naturali. Tra i migliori ricordiamo la cannella, l’eucalipto, il ginseng americano, la gymnema e la berberina.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli