Polifenoli: caratteristiche e benefici del resveratrolo

Polifenoli, resveratrolo: caratteristiche e benefici
Polifenoli, resveratrolo: caratteristiche e benefici

Il resveratrolo è una sostanza presente in numerose piante che si caratterizza per l’alta concentrazione di antiossidanti. Si tratta di un polifenolo di origine vegetale che si può trovare comunemente negli alimenti e che ha la capacità, secondo le ricerche scientifiche, di migliorare alcune funzioni del nostro corpo.

Conosciuto da diversi decenni, sembra che questo polifenolo, particolarmente presente nella frutta e nella verdura di colore rosso e viola, possa apportare notevoli benefici nella lotta ai radicali liberi e all’invecchiamento cellulare. Inoltre il resveratrolo potrebbe aiutare l’organismo a fortificare le sue difese immunitarie.

Dove trovare il resveratrolo

Il resveratrolo è un polifenolo abbastanza comune che può essere assunto per via orale senza particolari problemi. I soggetti che osservano una dieta varia ed equilibrata, ricca di frutta e di vegetali, in genere, non vanno incontro a particolari carenze, tuttavia in alcuni momenti particolari, come, ad esempio, il cambio di stagione o un periodo di forte stress fisico e mentale, può essere utile integrare questa sostanza così importante per il corpo con delle soluzioni specifiche.

Gli alimenti più ricchi di resveratrolo sono le verdure e la frutta, sebbene anche il vino, in particolare quello rosso, e la frutta secca ne apportino una discreta percentuale. Tra i cibi che si distinguono per esserne particolarmente ricchi spiccano l’uva, i mirtilli, i lamponi, il cacao, i broccoli, le arachidi, i kiwi, le fragole e i ribes.

In linea generale, avere un’alimentazione sana e bilanciata, che preveda frutta, verdura e frutta secca, è una delle principali raccomandazioni per una vita in salute. Secondo alcuni studi, anche un consumo moderato di vino rosso durante i pasti potrebbe favorire le difese immunitarie.

I benefici del resveratrolo per la salute

Il resveratrolo è una sostanza di origine naturale che sembra essere particolarmente ricca di benefici, infatti, non a caso, viene impiegata comunemente per la preparazione di integratori alimentari.

La sua funzione principale è quella di essere un potente antiossidante: esso, cioè, ha la capacità di preservare il corretto funzionamento del metabolismo cellulare, prevenendo numerose malattie e l’invecchiamento. Assumere un’adeguata quantità di polifenoli può contribuire a rendere più attivo e forte il sistema immunitario.

È in particolare durante i mesi invernali, quando la mancanza di esposizione ai raggi solari e una dieta più ricca di grassi (e meno abbondante in frutta e verdura fresche), che può essere utile integrare l’assunzione di resveratrolo. Spesso durante la stagione invernale il corpo necessita di un aiuto extra in grado di sostenerlo nella lotta contro virus e influenze. Se la propria dieta risulta sbilanciata o povera di alimenti vegetali, è consigliabile fornire la giusta quantità di polifenoli ricorrendo agli integratori.

Per garantire un effetto benefico all’organismo è però sempre opportuno associare all’assunzione del resveratrolo, uno stile di vita sano che limiti la sedentarietà e prediliga una attività sportiva moderata, e una dieta bilanciata ricca di frutta e verdura che aiutano l’organismo a rafforzare le difese immunitarie e, quindi, a contrastare l’insorgenza di alcuni malanni stagionali come raffreddore e influenza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli