Pranzo di Natale: ricette facili ed economiche, i nostri consigli

Pranzo di Natale: ricette facili ed economiche, i nostri consigli

A Natale tutti desiderano mangiare bene e in grandi quantità, è una prerogativa tutta italiana irrinunciabile. Non tutti però sono grandi chef, qui entriamo in gioco noi. Ti proponiamo un pranzo di Natale composto da ricette facili ed economiche.

Pranzo di Natale: ricette facili ed economiche

Ci sono tantissime ricette facili che si preparano con una spesa minima e ti garantiscono un risultato davvero sopraffino anche per chi non è esperto, oppure semplicemente non ha molta voglia di mettersi ai fornelli durante le feste.

Antipasti

Innanzitutto, per cominciare un pranzo come si deve, servono antipasti a profusione. Una buona risposta sono le tartine, che si preparano con la pasta sfoglia e formaggio insieme magari ad un tocchetto di wurstel. Si possono guarnire anche con una crema facile e veloce, una mousse di mortadella, davvero alla portata di tutti.

Per mettere un po’ acquolina in bocca, poi, una bella idea sono le verdure in pastella e qua bastano: acqua, farina, sale, olio e magari un goccio di vino bianco, che però non è strettamente necessario.

Infine potete servire il classico uovo sodo tagliato in due che al posto del rosso ha una mousse di tonno, oppure acciughe, tuorlo e peperoncino.

verdure in pastella

Primi

Le ricette più semplici per il primo sono sicuramente le paste, quindi non vi resta che sbizzarrirvi. Potete proporre una buonissima pasta con le sarde, che richiede un impegno minimo ed è davvero una delizia sottocosto. Una buona alternativa sono le penne ripassate al forno con uovo sodo, piselli, formaggio e prosciutto cotto.

Infine facilissimi da fare sono i risotti, come quello con i funghi oppure il classico risotto allo zafferano, che a parte il costo dei pistilli si fa veramente spendendo pochissimo. Il vantaggio dei risotti è che il risultato è eccellente con una spesa minima e basta mantecare con un tocchetto di formaggio, neanche troppo selezionato, per un risultato da leccarsi i baffi.

pasta con le sarde

Secondi

Per il secondo ci sono le lenticchie, basta bollirle a lungo con carota a tocchetti e se volete un po’ di salsiccia. In alternativa potete presentare della polenta rifatta e messo nel forno. Una grande idea per spendere poco, riciclare un avanzo e soddisfare tutti quanti.

Un altro grande classico è l’insalata russa, per il quale occorre un po’ di verdura, come patate carote piselli e della maionese. La ricetta è pronta davvero in 5 minuti e basta un cucchiaio per mescolarla. Se volete potete arricchirla con un filo d’olio extravergine di oliva per dagli un po’ più di gusto mediterraneo.

Potete anche preparare dei medaglioni vegan di tofu o seitan con una salsa tartara per renderli succosi e deliziosi, l’ideale anche per alternare un po’ i gusti delle pietanze ed alleggerirsi prima di passare al dolce.

polenta al forno

Dessert

Infine, come preannunciato ci sono i dolci, a partire dai grandi classici come il pandoro e panettone che si possono fare in casa ma sono un po’ laboriosi, mentre quelli comprati si possono arricchire con cioccolata fusa o con il gelato, oppure un po’ di zabaione.

Un dolce sicuro successo sono i biscotti soffici di impasto di patate. Si fanno in poco tempo e vi servono soltanto patate, un po’ d’uovo, zucchero, farina e lievito. Prima di metterli in tavola copriteli con zucchero a velo vanigliato. Infine facilissimo e poco costoso c’è lo strudel che si fa con le mele, l’uvetta e la pasta sfoglia, la stessa che avete usato per fare l’antipasto.

pandoro pranzo di natale