Pranzo di Natale tradizionale milanese: le specialità più amate

Pranzo di Natale tradizionale milanese

A Milano l’usanza di riunirsi a tavola la Vigilia di Natale non è radicata quanto nel Centro e Sud Italia: si riservano le grandi tavolate con parenti e amici alla mattina del 25 dicembre, in cui antipasti, primi piatti, secondi e dolci accompagnano il lieto chiacchiericcio di chi si ritrova dopo tanto tempo. Quali sono i piatti tipici che non possono mancare durante il tradizionale pranzo di Natale milanese? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Pranzo di Natale tradizionale milanese

Pasta ripiena in brodo, il classico risotto, il grande bollito e, dulcis in fundo, il tanto atteso panettone. Ecco cosa portano in tavola il giorno di Natale i milanesi.

Ravioli di carne in brodo di cappone

Il primo piatto per eccellenza, insieme al tradizionale risotto alla milanese, sono i ravioli di carne serviti nel gustoso brodo di cappone. I più esperti preparano la pasta ripiena a mano, tirando la sfoglia sottile e farcendola con i ricco impasto di arrosto di manzo, prosciutto, uova e parmigiano. Il cappone, talvolta sostituito con la gallina, è poi servito come secondo piatto, insieme alle migliori salse.

Pranzo di Natale tradizionale milanese

Cappone lesso con mostarda

Il gran bollito di manzo e il cappone lesso sono i protagonisti del secondo round mangereccio, insieme alla regina delle salse: la classica mostarda cremonese, che con il suo sapore aromatico e piccante esalta al meglio il gusto delle carni.

Pranzo di Natale tradizionale milanese

Panettone classico

A Milano non è Natale se a fine pasto manca il panettone classico, meglio se artigianale, arricchito con tanti canditi e uva passa. E poco importa se preferite il pandoro: una fetta di panettone, anche servito con una golosa crema al mascarpone, è d’obbligo.

Pranzo di Natale tradizionale milanese