Prepariamo amore e sentimenti, Venere in Acquario dal 1 febbraio porta occhi a cuore tra i segni

Di Stefano Vighi
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Più o meno una volta all’anno, Venere abbraccia il segno dell’Acquario, un pezzo di cielo che il pianeta toccherà nella serata del primo giorno di febbraio (ci rimarrà poi fino al 25 dello stesso mese). Venere è un pianeta importante, soprattutto per le donne: racconta infatti del tuo modo di vivere la femminilità, di esprimere la seduzione, la forza delicata. Così, in Acquario Venere tende a esprimere una certa indipendenza in amore, una femminilità intelligente e distaccata, tanto che qualcuno la può forse giudicare stravagante. Stavolta però Venere si unisce ai tanti pianeti che già si trovano in Acquario, portando una nuova e leggera diplomazia, amore per gli ideali e voglia di rendere ogni cosa più intelligente, più funzionale.

Baciati dal cambio di segno di Venere soprattutto Acquario, Gemelli, Bilancia e Sagittario, perché subito percepiranno bellezza e armonia nel loro presente. Un pianeta che ti piacerà moltissimo anche se sei Ariete o Cancro, perché hai la possibilità di migliorare il modo di vivere i rapporti.

Qualche sfida in più in vista invece per Toro, Leone e Scorpione, segni che dovranno inventarsi una nuova bellezza. Per Pesci e Vergine inizia una pausa da impegni e programmi, per il Capricorno i risultati concreti diventano la vera priorità.