Pressione arteriosa alta eccessivamente alta: ecco come diminuirla

·3 minuto per la lettura
pressione sanguigna
pressione sanguigna

La pressione sanguigna alta è un fattore di rischio molto pericoloso per la nostra salute. Se vi sono valori anomali rispetto ai classici 120 di massima e 80 di minima occorre fare attenzione e correre subito ai ripari.

Tutti i consigli per abbassare la pressione sanguigna

Se soffrite di pressione sanguigna alta, non sottovalutate mai la questione ma correte subito ai ripari per evitare malattie più gravi come infarti o ictus. Esistono diverse soluzioni che potete adottare per abbassare la pressione sanguigna e migliorare la vostra salute e il vostro benessere.

Attività fisica

Smettere di avere una vita sedentaria e praticare più sport ed esercizio fisico è il primo passo per abbassare la pressione sanguigna. Fare sport in maniera regolare, anche solo una camminata veloce di mezz’ora, aiuta a regolare la pressione sanguigna. Il cuore usa l’ossigeno in maniera più efficiente e lavora meglio quando pompa il sangue.

Elimina lo stress

Lo stress può essere un’altra causa della pressione sanguigna alta. Esso infatti può portare all’iperproduzione di ormoni vasocostrittori come il cortisolo. In questi casi occorre eliminare le fonti di stress quotidiano e imparare a rilassarsi praticando yoga o esercizi di respirazione.

Smetti di fumare

Il fumo fa molto male al nostro organismo ed è in grado di aumentare il battito cardiaco. Inoltre è in grado di contrastare l’azione dei farmaci beta-bloccanti utilizzati per contrastare l’ipertensione.

Limita alcol e caffè

L’alcol non fa di certo bene perché aumenta il battito cardiaco. La stessa cosa accade quando si beve il caffè. Ridurre il consumo di queste due bevande o eliminarlo del tutto può contribuire ad abbassare la pressione sanguigna.

Cibi ricchi di potassio

Consumare cibi ricchi di potassio è un ottimo modo per abbassare la pressione sanguigna. Il potassio, infatti, aiuta i reni a espellere più sodio attraverso la minzione, favorendo così la riduzione della pressione. Consumate quindi banane, patate dolci, succo d’arancia, fagioli, piselli e frutta secca come prugne o uvetta.

Limita il sodio

Limitare l’apporto di sodio giornaliero e consumare meno sale è una buona abitudine. Questa abitudine deve essere seguita in particolare dagli anziani, più sensibili agli effetti del sale.

Cioccolato fondente

Il cacao, grazie alla presenza di flavanoli, è in grado di ridurre la pressione sanguigna, aumentando il flusso di sangue e rilassando i vasi sanguigni. Mangiare cioccolato fondente con regolarità può sicuramente aiutare con la pressione arteriosa, ma ricordate di non esagerare con le quantità.

Bevi il tè

Bevendo uno o due al giorno si può abbassare la pressione arteriosa. Inoltre il tè è una valida alternativa al caffè per la colazione, oppure è molto buono bevuto a metà pomeriggio.

Migliora la qualità del sonno

Dormire bene è fondamentale, ed evitare le apnee notturne può ridurre il rischio di pressione alta. Molti malati di apnea del sonno, infatti, hanno anche alti livelli di aldosterone, un ormone che può aumentare la pressione sanguigna. Migliorare questa situazione può rivelarsi fondamentale per la propria salute.

Mangia sano

Rivedere la propria dieta ed eliminare tutti quei cibi che possono aumentare la pressione. Eliminate gli insaccati e i cibi spazzatura, eccessivamente ricchi di grassi. Prediligete cibi freschi, ricchi di fibre e integrali.