Primo pasto proteico: alimenti e menù

·2 minuto per la lettura
Colazione light energetica
Colazione light energetica

La colazione è il pasto più importante della giornata, e per questo non va mai saltato. Per fare una colazione light ed energetica, che ci aiuti ad affrontare al meglio la giornata, conviene aumentare l’apporto di proteine.

I vantaggi di una colazione light ed energetica

La colazione tipica italiana è dolce, a base di caffè o cappuccino, cornetto o biscotti. Sicuramente è molto golosa, ma in questo modo si fa il pieno di zuccheri e grassi e il senso di sazietà non dura a lungo. Cambiare le proprie abitudini e optare per una colazione light ed energetica, a base di proteine, è da preferire se si vuole avere uno stile di vita sano.

Ma quali sono i vantaggi di una colazione light ed energetica? Un pasto di questo tipo consente al metabolismo di lavorare meglio, garantendo un senso di sazietà durevole senza sentirsi appesantiti.

Fornire al corpo i giusti nutrienti aiuta a migliorare lo stato di salute e a sentirsi più in forma. Infine, un minor apporto di zuccheri non ci fa ingrassare e prendere chili di troppo.

Idee e proposte

Fare una colazione light ed energetica è possibile sia mangiando dolce che salato.

Come opzione dolce si può optare per il porridge, scaldando in un pentolino 100 ml di acqua, 100 ml di latte vaccino o vegetale e portando a bollore. Aggiungere poi i fiocchi d’avena, del miele e della frutta secca a piacere.

Un’altra alternativa per la colazione light ed energetica dolce prevede sempre l’utilizzo dei fiocchi d’avena per preparare dei biscotti da mangiare al mattino. I biscotti fatti in casa a base di avena sono meno ricchi di zuccheri e conservanti, quindi più sani, e forniscono le giuste energie per affrontare la giornata. Per prepararli, unite una tazza di fiocchi d’avena con un po’ d’acqua, un cucchiaino di miele, cannella, gocce di cioccolato fondente e una tazza di succo di mela. Infornate poi a 120 gradi per venti minuti.

Per gli amanti del salato al mattino, invece, ci sono tante opzioni tra cui scegliere. Per esempio, potete mangiare uno yogurt con cereali o fiocchi d’avena e completare il tutto con frutta secca e dei semi vegetali, come quelli di lino o di chia.

In alternativa, optate per due fette di pane integrale e spalmateci sopra del formaggio o dell’avocado. Aggiungeteci poi due fette di salmone affumicato per avere un pasto completo, salutare ed energetico.