Problemi di udito: possono ritardare lo sviluppo del bambino?

·3 minuto per la lettura
Un problema di udito può ritardare lo sviluppo del bambino
Un problema di udito può ritardare lo sviluppo del bambino

Un problema di udito può ritardare lo sviluppo del bambino? Senza una diagnosi adeguata e un intervento precoce, la perdita dell’udito può influenzare lo sviluppo del linguaggio nei bambini. Tuttavia, quanto un problema di udito possa compromettere lo sviluppo del vostro bambino dipende principalmente da due fattori: la sua età quando la perdita viene identificata e trattata e la gravità della perdita. Prima una perdita uditiva viene identificata e trattata, meno influenzerà lo sviluppo del bambino.

Ci sono perdite uditive temporanee e perdite uditive permanenti.

Un problema di udito può ritardare lo sviluppo del bambino?

Perdite uditive temporanee

La perdita uditiva temporanea (o conduttiva) è causata da un liquido che si è accumulato nell’orecchio medio. Spesso questo liquido può infettarsi, causando un’infezione dell’orecchio (otite media). Tuttavia, il fluido può anche accumularsi nell’orecchio e non risultare in un’infezione dell’orecchio. I bambini piccoli sono più inclini all’accumulo di liquido nelle orecchie perché le loro tube di eustachio sono corte e orizzontali. Fortunatamente, i bambini spesso superano le infezioni dell’orecchio, di solito intorno ai 5 o 6 anni, perché le loro tube di eustachio si allungano e diventano più orizzontali. Ciò rende il drenaggio più facile.

A volte il liquido nell’orecchio medio drenerà mentre un bambino viene trattato con gli antibiotici. Tuttavia, il fatto che un bambino non abbia più dolore o un’infezione non significa che il liquido sia completamente drenato dall’orecchio medio. Se il fluido si accumula, può essere necessario posizionare chirurgicamente dei tubi molto piccoli nelle orecchie per aiutare il drenaggio. Questa procedura viene fatta facendo una piccola incisione e posizionando i “tubi di equalizzazione della pressione”, come vengono chiamati, nel timpano.

Un problema di udito può ritardare lo sviluppo del bambino consigli
Un problema di udito può ritardare lo sviluppo del bambino consigli

I tubi aiutano ad evitare che il liquido si accumuli di nuovo. Generalmente rimangono nel timpano da sei mesi a un anno e di solito cadono da soli. Non è necessario un secondo intervento chirurgico per rimuoverli. Il vostro bambino potrebbe non sentire correttamente le parole se ha del liquido nell’orecchio. Se volete provare qualcosa di simile, mettete la testa sott’acqua in una piscina o in una vasca da bagno e fatevi parlare da qualcuno mentre la vostra testa è sommersa. Ecco: il discorso sarà confuso.

Tenete a mente che un bambino generalmente ripeterà una parola nello stesso modo in cui la sente. Ecco perché un bambino con perdita uditiva può borbottare o avere difficoltà a pronunciare alcune parole.

Perdite uditive permanenti

La perdita permanente dell’udito è causata da un problema ai meccanismi dell’udito o al nervo acustico, o a entrambi. Questo tipo di perdita può essere causato da una serie di fattori, come i geni di famiglia, una malattia, una sindrome o dei farmaci. Gli antibiotici e la chirurgia di solito non sono efficaci per i bambini con perdita permanente dell’udito, ma questi bambini possono spesso indossare apparecchi acustici. Se quest’ultimi non sono la risposta, possono beneficiare di un impianto cocleare. Si tratta di un dispositivo elettronico costituito da elettrodi inseriti nell’orecchio interno. Un dispositivo esterno, inoltre, capta ed elabora il suono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli