Prodotti green per la bellezza delle mani

·2 minuto per la lettura
smalti naturali unghie
smalti naturali unghie

Gli smalti naturali per le unghie sono un’alternativa eco-friendly più salutare rispetto ai classici smalti e solventi per unghie, ricchi di sostanze chimiche potenzialmente dannose. Grazie a questi prodotti, è possibile realizzare una manicure perfetta senza ricorrere a ingredienti nocivi.

Smalti naturali per le unghie: tutte le caratteristiche

Gli smalti naturali per le unghie sono formulati con ingredienti atossici e rispettosi dell’ambiente e sono molto performanti. Questi prodotti sono realizzati con materie prime di origine vegetale, ricavate dalle piante di patate, cotone, grano, mais oppure con vernici all’acqua.

Al composto vengono poi aggiunti dei pigmenti minerali, per poter usufruire così di una vasta gamma di colori e finiture che donano lucentezza e brillantezza alle unghie, garantendo un’ottima copertura e una lunga tenuta.

Le prestazioni degli smalti naturali per unghie sono elevate: hanno colorazioni intense e coprenti, si stendono senza difficoltà, si asciugano rapidamente e durano a lungo. Inoltre, hanno un profumo gradevole e possono essere rimossi con solventi naturali.

Perché sceglierli?

Scegliere di utilizzare smalti naturali per unghie al posto di quelli classici ci aiuta a rimanere in salute. Gli smalti classici, infatti, contengono al loro interno sostanze potenzialmente pericolose per la nostra salute. Gli ingredienti più problematici sono: formaldeide, ftalati, toluene, canfora, colofonia, DBP, benzofenone, xylene, colofonia e parabeni. Alcuni tra questi sono accusati di interferire con il sistema endocrino, altri invece sono potenzialmente cancerogeni.

Inoltre, la produzione della maggior parte degli ingredienti impiegati ha un elevato impatto ambientale, e alcuni sono ricavati da insetti, pesci o altri animali. Gli smalti classici, inoltre, sono difficilmente o per nulla biodegradabili e sono un rifiuto altamente inquinante e pericoloso per animali e vegetazione.

Infine, utilizzare smalti naturali aiuta a preservare la salute e la bellezza delle unghie nel tempo. Con questi prodotti, infatti, si previene l’ingiallimento, l’indebolimento e lo sfaldamento delle unghie, come anche l’indurimento e l’ispessimento delle cuticole.

Dove trovarli

Gli smalti naturali per unghie sono reperibili in molti negozi e anche online. Per capire che si tratta di prodotti naturali, basta leggere l’etichetta. Se vi è scritto “free”, significa che le aziende produttrici hanno deciso di eliminare le sostanze tossiche su menzionate.

Gli smalti naturali “3 free”, ad esempio, non contengono formaldeide, ftalati e toluene, mentre i “5 free” escludono anche canfora e DBP. Esistono poi anche smalti “8 free”, privi di benzofenone, xylene, colofonia e parabeni e addirittura “10 free”, naturali al 100% e formulati senza alcuna sostanza pericolosa.