Programma del Carnevale di Corato: carri e programma

programma del carnevale di corato

Il programma del Carnevale di Corato è ricco e vario. Corato è un paese di quasi 50 mila abitanti situato nella regione pugliese e più esattamente in provincia di Bari. Si tratta di una manifestazione nata più di quaranta anni fa, grazie alla volontà e all’inventiva di alcuni cittadini appassionati delle feste in maschera.

L’ottima organizzazione dimostrata è riuscita a far crescere l’entusiasmo tra i vari compaesani e ha permesso di attirare anche centinaia di turisti.

Programma del Carnevale di Corato

Il Carnevale di Corato giungerà il nuovo anno alla sua 41esima edizione. Il programma per le giornate della festa in maschera prevedono due sfilate tipiche e tradizionali: per la domenica 23 e martedì 25 febbraio.

Come consueto, i cittadini ed i turisti, potranno assistere alla sfilata dei carri allegorici e fantasmagorici allestiti attraverso l’uso e la fantasia. Milioni di coriandoli colorati e stelle filanti faranno da protagonisti in queste giornate speciali, soprattutto per far divertire i bambini di ogni età.

L‘atmosfera che si respirerà sarà unica e magica grazie anche alle infinite luci e colorazioni. Non mancheranno altre sì animatori, pagliacci e giocolieri per creare ancora di più l’atmosfera tipica del periodo mascherato. Il carnevale di Corato è l’occasione giusta per creare un momento di aggregazione sociale, di sana allegria. Inoltre, per cercare di rallegrare e spezzare in qualche modo la solita routine quotidiana.

programma del carnevale di corato

Le maschere e i carri tradizionali

Le maschere più gettonate saranno quelle classiche e tradizionali della città di Corato tipiche del ‘800 e tramandate di generazione in generazioni. Un esempio è rappresentato dalle coratine, le vecchierelle, gli sceriffi e i panzoni, re cualdino ovvero Cataldo, noto e storico Santo Patrono della città.

La festa entrerà nel vivo esattamente la domenica; anche se già da qualche giorno prima, le strade saranno invase da bambini e ragazzi mascherati dei loro personaggi preferiti e dai moltissimi preparativi ed allestimenti. Come ogni volta i turisti che giungono a Corano sono davvero impressionanti, si stima infatti che per il nuovo anno si aggireranno intorno ai 2.200 comprensivi di bambini ed adulti.

I carri, che tutti gli anni vengono allestiti, sono frutto dell’inventiva e dell’immaginazione di ragazzi e bambini che con la loro creatività riescono a creare degli spettacoli unici. Ogni gruppo, studia ed impara una propria esibizione differente dagli altri che mostrerà al pubblico direttamente alla fine del percorso in piazza.

Il percorso della sfilata dei carri prevede nello specifico, la partenza verso le ore 15 del pomeriggio di domenica 23 febbraio e il percorrimento delle vie interne del paese fino ad arrivare, come consueto, alla piazza C. Battisti in Via Dante. Le premiazioni dei gruppi vincitrici avverranno invece martedì 26 febbraio, giornata conclusiva dedicata completamente al Carnevale.

programma del carnevale di corato

Il grande successo del Carnevale di Corato

Il grande successo di Corato è dovuto in parte all’aiuto offerto dalle scuole del paese e delle zone limitrofe in particolar modo dai ragazzi di Trinitapoli, al liceo linguistico Ruvo, al gruppo colorato del Tedono e al Circolo chiamato Fornelli. Un grande contribuito viene anche offerto dalle parrocchie e dalla varie Associazioni locali che ogni anno riescono a far si che tutto proceda nel migliore dei modi.

Gli eventi però non si fermano di certo qui, anzi proseguono fino a marzo per via delle numerose manifestazioni ideate dalla città di Corato che hanno sempre come unico scopo l’allegria ed il divertimento. La festa, è infatti cresciuta ed è ad oggi diventata un appuntamento culturale fisso, sentito da molte persone.

Lo scopo del carnevale di Corato è rimasto invariato ormai da diversi anni, ovvero far divertire i bambini e i più piccoli concedendo loro alcune ore di risate e condivisione. Come spiega, il primo cittadino della città e i vari organizzatori, la festa in maschera aiuta i ragazzi a coltivare le amicizie ma anche a sviluppare la loro fantasia e creatività, due caratteristiche fondamentali per realizzare i sogni ed avere successo in futuro.