Proprietà e caratteristiche delle vitamine per la pelle

·2 minuto per la lettura
vitamina c pelle
vitamina c pelle

La vitamina C, o acido ascorbico, è preziosa per la salute, perché partecipa a numerosi processi biologici e meccanismi fisiologici “protettivi” per l’organismo. La vitamina C, però, è molto utilizzata anche in ambito cosmetico per via della sua potente attività antiossidante.

Vitamina C per la pelle: caratteristiche e proprietà

La vitamina C è conosciuta principalmente perché protegge le cellule dai radicali liberi, residui del metabolismo altamente reattivi che si formano durante i processi metabolici. L’azione dell’acido ascorbico, quindi, previene infiammazioni, l’invecchiamento dell’organismo e lo sviluppo di tumori.

Proprio per questi motivi, è importante assumere la vitamina C attraverso gli alimenti che ne sono ricchi, affinché l’organismo possa trarne vantaggio.

Ovviamente, le potenti proprietà antiossidanti di questa vitamina vengono ampiamente sfruttate e apprezzate anche in ambito cosmetico. La vitamina C, infatti, elimina tutte le scorie e i batteri responsabili dell’invecchiamento cutaneo, aumentando la bellezza e la compattezza del derma.

Questo perché l’acido ascorbico è in grado di fornire una protezione diretta dai radicali liberi, amplificando nello stesso tempo i benefici prodotti da altre sostanze come la vitamina E e il glutatione. Inoltre, partecipa ai processi di rigenerazione fisiologica di queste sostanze, rendendole nuovamente utili nella loro importante attività contro i radicali liberi.

Azioni dermatologiche

A livello cutaneo, i radicali liberi preparano il terreno allo stress ossidativo, tra i principali nemici della giovinezza della pelle. Gli effetti si ripercuotono prima sullo strato dermico più profondo, e solo successivamente i danni sono visibili sullo strato superficiale.

In genere, attorno ai 20 anni di età la capacità della pelle di neutralizzare i radicali liberi comincia a ridursi. Questo, a lungo andare, porta all’invecchiamento cellulare e alla formazione di rughe.

Per prevenire e arginare questo processo, può tornare utile utilizzare dei cosmetici a base di vitamina C. Essa, infatti, previene lo stress ossidativo, catturando i radicali liberi e trasformandoli in specie
meno reattive. Inoltre, l’acido ascorbico aiuta a contrastare l’invecchiamento precoce, soprattutto quando è causato dall’esposizione al sole e dalle radiazioni ultraviolette.

La vitamina C, inoltre, viene impiegata anche per la sua azione sul tessuto connettivo e sull’integrità dei vasi sanguigni, in quanto stimola l’attività dei fibroblasti ed interviene nella sintesi del collagene. La pelle, quindi, grazie all’impiego di questa sostanza, acquista tono ed elasticità. Inoltre, le macchie scure vengono minimizzate o annullate, mentre vengono riparate eventuali microlesioni.

Cosmetici

La vitamina C è impiegata per formulare creme, sieri, oli per il viso e maschere per la pelle ad azione protettiva, anti-age e antiossidante. Inserire uno o più prodotti di questo tipo nella propria skincare routine aiuta sicuramente a prevenire l’invecchiamento cutaneo, mantenendo la pelle sana e tonica.