Proprietà e utilizzi del popolare disinfettante

·2 minuto per la lettura
acqua ossigenata benefici
acqua ossigenata benefici

L’acqua ossigenata, conosciuta scientificamente come perossido di idrogeno, è un prodotto di uso comune utile per disinfettare le ferite. In realtà possiede numerosi altri benefici che la rendono utile per molti differenti impieghi. Si tratta di un composto chimico formato dall’unione di due atomi di idrogeno e due di ossigeno che hanno una specifica reazione utile per disinfettare. Si mostra come un liquido incolore, viscoso e poco stabile. Scopriamo tutti i suoi utilizzi e i suoi diversi benefici.

Acqua ossigenata: benefici

L’acqua ossigenata è una sostanza utile in diversi ambiti, in particolare risulta fondamentale per la cura della persona. Il suo tipico uso è quello per disinfettare le ferite e le escoriazioni grazie alla sua azione battericida. Il suo potere disinfettante è legato al fatto che a contatto con la pelle libera ossigeno gassoso e vengono formate le tipiche bollicine attorno alle bollicine. Questo prodotto libera la ferita dallo sporco eliminando terra, batteri e piccoli frammenti. Risulta utile anche nel caso di piaghe da decubito, ulcere e per curare le micosi, mentre deve essere evitata nel caso di ustioni.

Risulta utile anche per combattere acne e brufoli. Deve essere applicata sull’eruzione cutanea per distruggere i germi presenti e per ossigenare i pori prevenendo l’insorgenza di altri brufoli. Si tratta anche di un ottimo rimedio per contrastare in modo naturale i batteri che causano il tartaro. In questo senso vi consigliamo di bagnare lo spazzolino con qualche goccia di acqua ossigenata e passarlo poi sui denti. Una volta a settimana potrete usare questo rimedio aggiungendo anche bicarbonato di sodio: in questo modo riuscirete anche a sbiancare i denti. L’acqua ossigenata è anche un buon disinfettante per la bocca: esso previene la formazione di afte e gengiviti.

Non molti lo sanno, ma iniettare nel naso qualche goccia di acqua ossigenata aiuta a eliminare la fastidiosa sensazione di naso chiuso nel caso di raffreddore, sinusite e influenza. Un altro impiego non molto comune è quello per schiarire le macchie cutanee. La si può usare anche per schiarire i capelli e anche le unghie in quanto agisce direttamente sulla melanina. Il perossido di idrogeno è utile anche per eliminare i funghi che causano cattivo odore nei piedi. Si tratta anche di un ottimo trattamento contro le micosi, infatti potete utilizzarlo per creare un pediluvio proprio a questo scopo.

L’acqua ossigenata è anche utile per pulire a fondo il canale uditivo e liberarlo dall’accumulo di cerume. Vi basterà inumidire un batuffolo di cotone e far cadere qualche goccia della soluzione nell’orecchio che agisce sul tappo di cerume e lo fa uscire in modo naturale. Risulta in grado anche di eliminare l’acqua dal canale uditivo.