Proprio così, Kim Kardashian vestirà le atlete USA alle Olimpiadi 2021 con l’intimo del suo marchio Skims

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Marc Piasecki - Getty Images
Photo credit: Marc Piasecki - Getty Images

È ufficiale, ci pensa Kim. La squadra femminile USA che parteciperà alle prossime Olimpiadi e Paralimpiadi 2021 di Tokyo sarà vestita da SKIMS, il marchio intimo e loungewear di Kim Kardashian. Dopo lo scivolone iniziale al momento del lancio (ricordate? C’era stata un’accusa di appropriazione culturale), la decisione di Kim Kardashian lascia trasparire tutta la sua totale determinazione nel fare del suo marchio anche un portavoce di moda inclusiva e fonte di ispirazione.

La bella notizia è arrivata direttamente dal profilo Instagram di Kim Kardashian, dove ha annunciato ai suoi follower la presenza di SKIMS ai giochi olimpici e paraolimpici. “Sin da quando avevo solo 10 anni – racconta Kim, - ho sempre ascoltato ogni singolo dettaglio delle Olimpiadi dal mio patrigno (l'ex marito della madre Kris, Caitlyn Jenner, è stato medaglia oro nel decathlon alle Olimpiadi di Montreal nel 1976, ndr). Osservando attentamente le competizioni atletiche, sono cresciuta comprendendo la dedizione e il senso di onore incarnato da chi partecipa alle Olimpiadi. Ho viaggiato con il mio patrigno e la mia famiglia, visitato tantissime città durante gli allenamenti, le competizioni e gli incontri su pista di Caitlyn Jenner, e ad ogni fermata acquistavo una T-shirt delle Olimpiadi come souvenir”.

Ma chi l’avrebbe mai detto, alla bambina di allora, che non giorno (non molto lontano) sarebbe stata lei stessa a fornire i capi alle atlete? “Quando ho ricevuto la telefonata che mi invitava a essere parte del team USA con SKIMS – spiega ancora Kim Kardashian, - ho sentito come chiudersi il cerchio di ogni singolo attimo trascorso ad ammirare la forza e l’energia degli atleti che competono alle Olimpiadi”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La grande novità è però anche un’altra: le donne statunitensi potranno supportare da casa le atlete della propria nazione indossando gli stessi capi! Come spiega infatti Kim Kardashian, SKIMS lancerà anche una capsule collection di intimo, pigiami e loungewear identica a quella delle atlete che gareggeranno alle Olimpiadi 2021: “Gli stessi pezzi saranno disponibili su skims.com!”. Cosa aspettarci dalla collezione? Le foto svelano già qualcosina: troveremo reggiseni sportivi e culotte a vita alta, ma anche shorts e leggings, calzini e T-shirt in una palette cromatica di nuance neutre e minimali, quali il bianco, il nero, blu scuro, grigio e beige. Immancabile, ovviamente, la bandiera USA.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Ultima, ma non per importanza, è la filosofia inclusiva rivolta alle donne (qualsiasi sia il loro corpo): “Siamo davvero orgogliosi di supportare le atlete durante i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo – ha affermato Kim Kardashian in una nota stampa divulgata da dailymail.com. - Queste donne sono esempi grandiosi per le ragazze più giovani, comprese le mie stesse figlie: dimostrano che tutto è possibile se si lavora duramente per ottenere ciò che si desidera. SKIMS è stato concepito per consentire alle donne di sentirsi al meglio ogni giorno e siamo entusiaste di poter lavorare con il Team Usa per aiutare a diffondere questo messaggio”. Well done, Kim!


Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli