Prossima fermata Bhutan per conoscere la (bella, brava e stilosa) principessa Euphelma

Di Giovanna Gallo
·3 minuto per la lettura
Photo credit: DIPTENDU DUTTA - Getty Images
Photo credit: DIPTENDU DUTTA - Getty Images

From Cosmopolitan

Viaggiare (per davvero) non si può, ma nulla ti vieta di farlo con la fantasia. E la prossima fermata del nostro tour immaginario la facciamo in Bhutan, dove risplende la bellissima famiglia della regina Jetsun Pema e una news d'attualità che ci riempie di gioia: il paese ha finalmente decriminalizzato l'omosessualità.

Alla corte di re Jigme Singye Wangchuck, oltre a sua moglie Jetsun Pema e ai loro due bambini, c'è anche la sorellastra di lui ovvero la principessa Euphelma Choden Wangchuck. Ventisettenne di sangue blu, stilosa e già lanciata verso la carriera diplomatica, la principessa Euphelma del Bhutan non è solo una delle sorelle che il padre del re Jigme ha avuto con una delle sue quattro mogli: ha anche sposato il fratello minore della regina Jetsun Pema, a ottobre 2020. Così, per rimanere in famiglia. E rinforzare il blu del sangue, ovviamente. Ci hai capito qualcosa con questo albero genealogico? Intanto ti mostriamo le foto del segretissimo royal wedding di Euphelma con Dasho Thinlay Norbu, che fa il pilota d'aerei.

Bellissimi, vero? In fatto di colori e abiti tradizionali la royal family del Bhutan non è seconda a nessuno.

Principessa Euphelma Choden Wangchuck del Bhutan, le curiosità che devi (e vuoi) sapere

La principessa Euphelma sarà pure giovanissima e può anche non avere diritti in quanto a trono di famiglia ma è molto attiva con la filantropia. Ha un destino comune a quello del principe Harry di Sussex, che ha lanciato gli Invictus Game per dare spazio agli atleti veterani di guerra con disabilità. La sorella del re del Bhutan invece è presidentessa della commissione paralimpica del suo paese: un compito che l'ha portata a spasso per il mondo per promuovere i suoi atleti.

La principessa Euphelma e suo marito stanno insieme da diverso tempo, si sono conosciuti proprio perché fanno parte della stessa famiglia. Dopo essersi laureata e aver preso un master in Sociologia alla Georgetown University in America, è tornata in patria anche per dare una mano nelle occasioni ufficiali, come quando ha accolto la principessa giapponese Mako.

Il matrimonio, celebrato a Timphu il 29 ottobre 2020, non è stato un vero e proprio royal wedding, almeno non dal punto di vista mediatico. Ma sia la regina Jetsun Pema sul suo profilo Instagram che il re Jigme Singye Wangchuck da quello ufficiale della royal family hanno celebrato gli sposi con due scatti ufficiali.

Anche se non ama stare al centro dell'attenzione - che i media spesso danno tutti alla cognata regina - la principessa Euphelma è un bell'esempio di attivismo in una delle famiglie reali meno conosciute eppure più affascinanti del mondo. Lei e suo marito sono anche membri attivi del Desuups, un'organizzazione di volontari che dà una mano alla popolazione colpita da sismi o altre calamità naturali e sociali. Proprio come volontari sono andati insieme a dare una mano ai loro sudditi.

Insomma, è bella, brava, attivista e impegnata nel sociale. E non ha nulla da invidiare alla cognata Jetsun Pema in fatto di stile. Ci piace? Da matti: vogliamo scoprire tutti i segreti di questa famiglia reale che vive in uno dei paesi più misteriosi e suggestivi del mondo (e lo faremo).