Proteggere la pelle del bambino in inverno: soluzioni efficaci

pelle del bambino in inverno
pelle del bambino in inverno

Proteggere la pelle del bambino in inverno è uno dei compiti più importanti. Non si può negare che l’inverno sia magico, soprattutto quando un bambino si unisce al divertimento. Dalla costruzione del primo pupazzo di neve all’osservazione della prima nevicata della stagione, l’inverno è pieno di momenti preziosi.

Nonostante la sua assoluta bellezza, è anche un periodo dell’anno caratterizzato da nasi che colano, labbra screpolate, guance rosse e pelle secca. Per la nuova e preziosa pelle del vostro bambino, i mesi freddi possono essere un vero e proprio incubo. Se non vengono affrontate correttamente, queste condizioni possono portare a problemi più gravi. Per prevenirli, è necessario proteggere la pelle del bambino durante i freddi mesi invernali.

Modi per proteggere la pelle del bambino in inverno

Fortunatamente esistono una serie di misure preventive (e di prodotti) che possono aiutare a proteggere la pelle delicata del bambino dal clima rigido dell’inverno.

Usate un umidificatore

Se l’aria in casa è un po’ secca, è il momento di tirare fuori l’umidificatore che è stato riposto nell’armadio della cameretta. Aggiungendo umidità all’aria, potete ridurre le probabilità che il vostro bambino sviluppi la pelle secca e combatta il naso che cola. Quando il piccolo respira l’aria umida, il senso di soffocamento inizia a diminuire, consentendogli di respirare più facilmente.

come proteggere la pelle del bambino in inverno
come proteggere la pelle del bambino in inverno

Scegliete l’acqua calda, non quella bollente

Sembra scontato riscaldare il bambino con un bagno rilassante prima di andare a letto durante i mesi freddi. Anche se il calore è confortante, assicuratevi di usare acqua tiepida piuttosto che calda per evitare di seccare la preziosa pelle setosa del vostro piccolo. Inoltre, fate un bagno breve (non più di cinque minuti) per ridurre ulteriormente la perdita di umidità.

Idratare, idratare e idratare

Così come gli adulti si riempiono di crema extra nelle stagioni più fredde, anche i bambini possono trarre beneficio dalla stessa cosa. Aggiungete all’arsenale invernale del vostro bambino lozioni e oli con burro di cacao, burro di karité o olio di jojoba. Questo aiuta a prevenire desquamazioni, irritazioni e screpolature.

Usate prodotti senza profumo

I profumi non solo sono carichi di tossine, ma possono anche contribuire alla secchezza della pelle e causare irritazioni. Sostituite shampoo, saponi, lozioni e persino detergenti profumati con prodotti privi di fragranza.

Il profumo è anche una delle principali cause di dermatite allergica da contatto, un’eruzione cutanea causata dal profumo nei bambini. Se volete continuare a usare prodotti profumati senza causare danni al vostro fagottino, cercate di incorporare oli essenziali come la lavanda.

LEGGI ANCHE: