Protezione solare homemade: come si prepara

·2 minuto per la lettura
crema solare fai da te
crema solare fai da te

La crema solare è fondamentale per evitare di esporre la pelle del corpo ai dannosi raggi UV del sole. In commercio ne esistono un gran numero di varietà a seconda dell’intensità di protezione di cui si ha bisogno. In alternativa è comunque possibile realizzare una crema solare fai da te direttamente a casa propria. In questo caso è essenziale conoscere quli sono gli ingredienti che devono essere usati per realizzare una protezione solare homemade: scopriamoli insieme.

Crema solare fai da te

Realizzare a casa propria una crema solare fai da te non è un compito poi così complesso. Chiaramente è necessario conoscere gli ingredienti giusti perchè solo in questo modo è possibile proteggere davvero la pelle quando la si espone ai raggi solari. La natura offre numerosi prodotti che, se accuratamente mescolati, regalano una crema solare totalmente naturale.

Per realizzare una crema solare con indice 30 servono:

  • Cera d’api 1 cucchiaio (in alternativa si può usare cera di soia per realizzare una crema adatta ai vegani)

  • Burro di karité 4 cucchiai

  • Olio di cocco 4 cucchiai

  • Ossido di zinco senza nanoparticelle 2 cucchiai

  • Olio vegetale 1 cucchiaio (scegliete olio di oliva, olio di semi di lampone oppure olio di jojoba a seconda dei vostri gusti)

  • Vitamina E 1 cucchiaino

Sciogliete il burro di karitè e la cera d’api. Aggiungete poi l’olio di cocco e l’olio vegetale. Lasciate raffreddare il composto e poi aggiungete anche l’ossido di zinco non appeva vedete i grassi che si separano. Frullate il tutto con una frusta oppure con un mixer elettrico. Quando il composto pare omogeneo, aggiungete anche la vitamina E.

Versate tutto quanto in un barattolo di vetro e poi fate raffreddare prima di utilizzare la crema. Vi suggeriamo di non usarla comunque subito. Sarebbe meglio lasciarla riposare per almeno mezza giornata prima di applicarla sulla pelle allo scopo di proteggerla.