Punto dalle vespe: muore il padre dello stilista Scervino

Toni Scervino (Photo by Pietro D'aprano/Getty Images)

È morto per uno shock anafilattico dovuto alle punture di alcune vespe Francesco Scervino, padre di Toni, fondatore con Ermanno Daelli della casa di moda Ermanno Scervino.

La tragedia è avvenuta questa mattina sopra il Golfo di Baratti, nel comune di Piombino, a Livorno, dove l'imprenditore aveva un agriturismo. Poco dopo le 8, Scervino è stato attaccato da alcune vespe che lo hanno punto.

La reazione allergica è stata immediata e, nonostante la somministrazione di cortisone, il cuore dell'85enne non ha retto. I soccorsi della Misericordia di Piombino non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Erano presenti al momento dell’accaduto la governante della struttura che ha chiamato i soccorsi, e alcuni ospiti dell’agriturismo.

GUARDA ANCHE: Allergia o Coronavirus? Come distinguere i sintomi. Attenzione all'asma

GUARDA ANCHE: Diventa vegetariana da un giorno all'altro dopo la puntura di una zecca