Pupo sparito dalla tv: ‘Ho sospeso tutto, ecco perché’


Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, è sparito dalla tv. Il cantante, ma anche conduttore di successo, ha deciso di allontanarsi volontariamente dal piccolo schermo. Intervistato da ‘Il Corriere della Sera’ il 66enne ha fatto sapere di non trovare appagante il modo di fare televisione oggi.
Ha spiegato: “Ho deciso di sospendere le mie apparizioni televisive. In questa tv mi ritrovo poco. Molti ci vanno per apparire dicendo banalità. È diventata troppo cannibale, troppo fine a se stessa, autoreferenziale”.
“Se vado in tv devo avere qualcosa di interessante da raccontare. Quello che paga la tv non cambia la mia vita. Non mi interessa aumentare la mia popolarità. Questi teatrini con artisti leggendari come Bobby Solo o Fausto Leali, sono utili solo al programma e poco e niente a chi vi partecipa”, ha aggiunto.
“Quindi niente tv a meno che non si tratti di una conduzione di un programma televisivo che sia stimolante e gradevole. Ma per ora non se parla”, ha infine concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli