Quale esercizio fisico scegliere in gravidanza?

·1 minuto per la lettura
Attività fisica in gravidanza
Attività fisica in gravidanza

L’attività fisica in gravidanza è molto importante. Raccomandiamo un esercizio aerobico a basso impatto come camminare, ballare, andare in bicicletta o nuotare. Queste attività fanno lavorare il cuore e i polmoni mentre sviluppano la forma fisica.

Il nuoto è particolarmente buono durante la gravidanza perché l’acqua ti fa sentire leggera ed è un ottimo allenamento.

Attività fisica in gravidanza: quale esercizio scegliere o evitare?

Se queste attività non sono attraenti, puoi scegliere un esercizio di resistenza come l’allenamento con i pesi (usa solo pesi leggeri durante la gravidanza), che costruisce e tonifica i gruppi muscolari. Qualunque cosa scegli, ricordati sempre di riscaldarti e fare un po’ di stretching prima. Potresti provare anche lo yoga, in quanto è perfetto per rilasciare lo stress sia prima che durante la gravidanza.

Ti ricordiamo, inoltre, che l’esercizio fisico non può far male al corpo se si tratta di attività non pericolose.

Per quanto riguarda gli esercizi da evitare, eviteremmo lo sci d’acqua, l’equitazione, la mountain bike e lo sci sulla neve, soprattutto nella seconda metà della gravidanza. Una buona regola è quella di evitare tutti gli sport che possono causare arresti improvvisi o cadute che potrebbero strappare la placenta.

Dovresti discuterne col tuo medico. Alcune donne incinte potrebbero dover evitare certi esercizi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli