Quali sono le fonti alimentari di vitamina E?

·2 minuto per la lettura
vitamine
vitamine

La vitamina E è una sostanza che non dovrebbe mai mancare nella dieta per via dei suoi numerosi benefici per la salute. Essa si trova in svariati prodotti alimenari che, quindi, dovrebbero essere consumati di frequente per evitare problemi. Scopriamo quali sono quindi le fonti alimentari di vitamina E.

Vitamina E negli oli vegetali

La vitamina E si trova in tutti gli oli vegetali, ma quelli che ne sono più ricchi sono di certo quelli meno raffinati. Proprio per questo, l’olio extravergine di oliva è la principale fonte alimentare di questa preziosa sostanza.

Altri oli vegetali davvero ricchi di vitamina E sono:

  • olio di semi di girasole,

  • olio di germe di grano,

  • olio di mandorle,

  • olio di nocciola,

  • olio di soia,

  • olio di mais.

Per fare in modo di ottenere il massimo da questi oli, essi andrebbero utilizzati a crudo in quanto non tutti reggono le alte temperature. La vitamina E, poi, tende a diminuire di quantità negli alimenti e negli oli cotti a temperature elevate.

Frutta e verdura ricche di vitamina E

Tra i vegetali più ricchi di vitamina E ricordiamo sicuramente la patata dolce, gli asparagi, i marroni, i pomodori e i broccoli.

In generale, la vitamina E è ricca anche nelle verdure a foglia verde quali spinaci, tarassaco e crescione.

Altri alimenti ricchi di vitamina E

La vitamina E si trova in grandi quantità anche in alimenti quali burro, turolo d’uovo e margarina. Anche i semi oleosi come noci, mandorle e nocciole sono davvero straordinarie fonti naturali di vitamina E.

Cereali integrali e alghe hijki sono altre fonti alimentari di questa vitamina. Ricordiamo poi anche spezie quali peperoncino in polvere, paprika e pepe di cayenne.

I legumi, poi, non dovrebbero mai mancare sulla tavola perchè contengono enormi quantità di questa vitamina. Persino il pesce, infine, è ricco di vitamina E.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli