Quando può un bambino iniziare a usare il filo interdentale?

·1 minuto per la lettura
Filo interdentale
Filo interdentale

Il filo interdentale può fare una grande differenza nel prevenire la formazione di carie tra i denti. Di conseguenza, è una buona idea per i genitori iniziare a passare il filo interdentale ai loro figli non appena i denti sono in contatto tra loro, già all’età di 2 anni e mezzo. Ricorda che la cura dei denti è di vitale importanza per prevenire eventuali problematiche.

Filo interdentale e cura dei denti

L’ideale sarebbe passare il filo interdentale ai denti del tuo bambino in età prescolare ogni sera al momento di andare a letto. Se a questa età è una sfida troppo grande, punta a un minimo di due volte a settimana. Come ispirazione, potresti mostrare al tuo bambino un libro con immagini di denti sani e non sani. Spiega che il filo interdentale aiuterà a raggiungere il risultato migliore!

Il suo utilizzo aiuta indubbiamente a preservare la piena salute dei denti, rimuovendo in profondità i residui di cibo. Dev’essere tuttavia utilizzato sempre in associazione a spazzolino e dentifricio. Se lo spazzolino si deve usare almeno tre volte al giorno dopo ogni pasto, il filo può essere usato una o due volte lungo il corso della giornata. Taglia un segmento della lunghezza di 30-40 cm. Avvolgi entrambe le estremità del filo attorno al dito medio. Premilo delicatamente sulla sottile fessura interdentale. Passalo quindi su ogni dente per una pulizia maggiore.

Se tuo figlio si agita quando è il momento di lavarsi i denti, potrebbe essere d’aiuto comprargli uno spazzolino con un personaggio speciale dei cartoni animati. Puoi anche lasciare che abbia diversi spazzolini di diversi colori, in modo che possa scegliere quello che vuole quando è il momento di lavarsi i denti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli