Quanto costa un intervento chirurgico privato

·2 minuto per la lettura
doctor ge06724071 1280
doctor ge06724071 1280

Quanto costa un intervento chirurgico privato? Questa è una domanda che viene posta sempre di più dagli italiani, che purtroppo si trovano a dover cercare un’alternativa al sistema Sanitario Nazionale. Riuscire a trovare una risposta non è semplice, perché le variabili che entrano in gioco sono parecchie: il costo dipende dalla tipologia di intervento chirurgico, dalla clinica all’interno della quale viene effettuata la prestazione e da altri fattori. Stabilire una cifra che abbia un valore universale è dunque pressoché impossibile, ma una cosa è certa: se ci si rivolge ad una struttura privata, i costi per un intervento chirurgico in Italia sono decisamente elevati.

Intervento chirurgico privato: costi inaccessibili per la maggior parte degli italiani

Se non è possibile fare una stima esatta dei costi per un intervento chirurgico privato, possiamo sicuramente farci un’idea generale considerando che per l’asportazione di un’ernia (operazione piuttosto semplice) si spendono in media 2.500 euro. Pertanto, se non si passa attraverso il Sistema Sanitario Nazionale, i costi sono nella quasi totalità dei casi inaccessibili.

Sistema Sanitario Nazionale: un’alternativa sempre meno accessibile

Da un lato, effettuare un intervento chirurgico privato è inaccessibile a molti italiani per via dei costi esorbitanti da sostenere, dall’altro passare per il Sistema Sanitario Nazionale è altrettanto inaccessibile, per via delle lunghe attese. Molte persone non possono permettersi di attendere mesi per effettuare un’operazione e così si vedono costretti a rinunciare alle cure, oppure indebitarsi per sostenere i costi della clinica privata. Una situazione paradossale, che negli ultimi anni è andata peggiorando con il Covid.

L’unica soluzione è la polizza sanitaria ad hoc

Ad oggi, in sostanza, l’unica soluzione valida rimane la polizza sanitaria: una assicurazione per interventi chirurgici ad hoc come quella proposta da Europ Assistance.

Tale copertura prevede infatti un indennizzo qualora si necessitasse di un’operazione chirurgica presso una struttura privata oltre al rimborso delle spese mediche per visite, esami e farmaci.

Non è certo un caso se negli ultimi anni sempre più italiani scelgono di stipulare una polizza sanitaria di questo tipo. Purtroppo è aumentata la consapevolezza in merito all’inadeguatezza del Sistema Sanitario Nazionale, dove in molti si sono dovuti scontrare con la dura realtà dei fatti. Oggi, piuttosto che correre il rischio di trovarsi di fronte ad una situazione insostenibile economicamente gli italiani preferiscono tutelarsi con una assicurazione sanitaria che copra anche le spese per gli interventi chirurgici.

Il boom registrato da parte delle compagnie assicurative su questo tipo di prodotti è significativo e dimostra quanto nel nostro Paese ad oggi non esistano alternative valide.

Chi non può contare su una polizza ad hoc rischia di non potersi sottoporre ad un intervento chirurgico, ed è una situazione da non normalizzare ma su cui c’è bisogno di porre rimedio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli