Quanto costa una cena da Barbieri: prezzi e storia

Quanto costa una cena da Barbieri

Negli ultimi anni il cibo ha assunto un ruolo speciale nelle nostre vite e nella società. Basta accendere la televisione per rendersi conto di quanti programmi di cucina vengano trasmessi a tutte le ore del giorno (e, sorprendentemente, anche della notte). Tra gli chef più amati non possiamo non citare Bruno Barbieri, quanto costa una cena presso il suo ristorante?

Bruno Barbieri: storia dello chef

I cuochi sono ormai diventati VIP, veri e propri personaggi a cui chiedere foto e autografi, al pari di calciatori, attori e cantanti. Conosciamo i loro nomi e i loro volti.

Tra tutti i programmi, il più noto è sicuramente “Masterchef”. Parliamo dell’avvincente gara a colpi di ricette tra cuochi amatoriali sotto il severo (e qualche volta esilarante) sguardo di tre giudici che, altro non sono, che grandiosi chef di fama internazionale.

Tra i numerosi cuochi che si sono succeduti come giudici, uno dei più famosi ed iconici è sicuramente Bruno Barbieri.

Il noto cuoco nasce a Medicina (paese famoso nella penisola per le sue cipolle rosse) nel 1962 e trascorre l’infanzia in compagnia dei nonni, instaurando un profondo legame con la natura, la terra ed i loro prodotti. Sua nonna Mina è stata la sua prima insegnante di cucina e la prima a comprendere la sua vocazione.

Inizia a lavorare, giovanissimo, come cuoco nelle navi da crociera, potendo così acquisire conoscenza e dimestichezza nell’ambito internazionale.
Alla fine di tale esperienza decide di ritornare in Italia, lavorando in alcuni locali della riviera romagnola e continuando comunque a seguire corsi di perfezionamento sia nel suo paese che all’estero.

Durante il suo lavoro alla Locanda Solarola, il ristorante ottiene due stelle Michelin per due anni consecutivi.
Barbieri si trasferisce poi ad Argenta, dove apre il ristorante “Il Trigabolo” in compagnia di colui che ha sempre definito come il suo unico maestro: il famoso chef Igles Corelli.
Da qui inizia una carriera ricca di premi e riconoscimenti: Barbieri è infatti lo chef italiano che ha conquistato il maggior numero di stelle Michelin (ben sette) ed è anche conduttore di “Masterchef Italia” dalla prima edizione.

Dopo tutte queste lodi, però, sorge spontanea una domanda: quanto costa una cena da Barbieri?

Quanto costa una cena da Barbieri

A Bologna, nel 2016, Barbieri ha aperto la sua nuova avventura: il bistrot “Fourghetti”, un localino ricercato poco fuori dal centro storico.
Per quanto riguarda i prezzi, sono sicuramente più alti della media ma non di troppo considerando la fama del famoso cuoco.

Alla cifra di 65 euro si può optare per il menù a tre portate e un piccolo dessert scelto dallo chef stesso, con abbinamento a vini classici con l’aggiunta di 35 euro (50 euro in caso si optasse per l’abbinamento a vini pregiati).

Per quanto riguarda gli antipasti, i prezzi variano dai 12 euro della Tazza di Salumi con crescentine e squacquerone fino ai 25 euro dell’uovo al tartufo.

Passando ai primi, tra cui troviamo anche delle zuppe molto particolari, la fascia di prezzo varia tra i 14 e i 18 euro: ad esempio, i Passatelli asciutti vengono 13 euro mentre i tortellini 18 euro.
I secondi, invece, sono la parte del menù più cara: si parte dai 20 euro per i bocconcini di vitello fino ai 24 euro del tortino di granchio reale e del galletto in porchetta .

Infine, i dolci si aggirano tutti intorno allo stesso prezzo: per esempio una panna cotta costa 14 euro e una coppa Machiavelli 16 euro.

In parole povere, se si volesse provare una nuova esperienza (come, ad esempio, testare la cucina di un cuoco stellato per un’occasione speciale), una cena presso il bistrot”Fourghetti” di Barbieri potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

bruno barbieri