Questa borsa di Chiara Ferragni è la Primavera 2021 nella sua forma più eccelsa

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images
Photo credit: Edward Berthelot - Getty Images

From ELLE

Tendenze accessori Primavera 2021, fatevi da parte: la borsa di Chiara Ferragni è timeless e ha vinto tutto, perché trattasi di un'intramontabile Birkin rosa di Hermès. L'imprenditrice digitale più famosa d'Italia l'ha indossata in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, rendendola protagonista unica e assoluta di un look che - sussurrandoci (già) i colori moda Primavera 2021 - risulta essere musica per le nostre orecchie (e gioia per i nostri cuori). Un cult, un oggetto del desiderio, nonché la massima espressione del lusso nella sua forma più eccelsa: la borsa Birkin di Hermès indossata da Chiara Ferragni trova nuovi connotati (casual) in un ensemble da città dal mood rilassato e super confortevole.

Una tuta color crema, un cappotto cammello must have e un paio di sneakers bianche per chi - proprio come l'influencer più prestigiosa al mondo - necessita di star comoda più che mai (#babygirl, ti stiamo aspettando). Chiara Ferragni incinta è più bella e raggiante che mai, e questo look declinato in soffici tonalità candy è soltanto la ciliegina sulla torta che rende omaggio alla sua innata avvenenza. Copiare il look di Chiara Ferragni (con o senza borsa Birkin rosa di Hermès) stavolta non necessita di styling trick specifici: le tendenze moda Primavera 2021 sono allineate tutte davanti a noi in un solo unico scatto. E che possediate o no il suo accessorio WOW, celebrarne a storia è comunque doveroso.

"Non è una borsa, è una Birkin!", pronuncia solennemente il commesso a cui Samantha si rivolge in Sex & The City: la co-protagonista della celebre serie TV aveva appena osato lamentarsi della lunga lista d'attesa - di cinque anni - per accaparrarsi una Birkin. Ma il prestigio e il fascino inevitabilmente legati alla borsa di Chiara Ferragni affondano le radici proprio nella comune impossibilità di averne una rapidamente: realizzata per la prima volta nel 1984, prende il nome della cantante e attrice francese Jane Birkin facendo seguito alla sua antenata Kelly (sì, in nome di Grace Kelly). La storia insegna che ogni singola Birkin viene interamente realizzata dalle mani di esperti artigiani, che necessitano di (almeno) 48 ore per confenzionarne una. I prezzi? Variano dai 6mila ai 10mila euro, a seconda della varietà della pelle. Proprio per questo motivo, il look di Chiara Ferragni è esemplare nella sua semplicità: è riuscito a democratizzare una borsa, non nel prezzo bensì nello stile. E lì dove qualcuna avrebbe immaginato tacchi a spillo e (tanta) fierezza, Chiara ci abbina piedi per terra e (tanta) umiltà.