Questi sono i tagli capelli dell'autunno più facili da gestire a casa che necessitano pochi ritocchi

Di Marzia Nicolini
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Suhyeon Choi su unsplash
Photo credit: Suhyeon Choi su unsplash

From ELLE

Ansia palpabile da chiusura del Paese: alzi la mano chi ne è immune! E mentre per ora i saloni dei parrucchieri sono stati esentati dall'obbligo di chiusura, non è così folle premunirsi, optando per un taglio di capelli a bassa manutenzione, facile da gestire a casa e, soprattutto, bello e in forma anche senza necessità di ritocco frequente dall'hair stylist. Lasciatevelo dire da una che con il primo lockdown ha scoperto quanto poco ci metta un taglio corto a diventare ingestibile e (sarò onesta) inguardabile: dopo due mesi senza parrucchiere, la mia testa era una via di mezzo tra la chioma di Mafalda e la cresta di un punk. Ecco, allora, una scelta di haircut facili da mantenere da sole, per altro bellissimi e di tendenza. A selezionarli, Sergio Carlucci, co-founder di TONI&GUY Italia.

1. Long bob (o lob)

Chic e moderno, questo taglio pari, lievemente ammorbidito nelle punte, è di facile mantenimento, anche grazie alla media misura che, anche dopo qualche mese, non va fuori forma. Adatto quasi a tutte le donne e forme di volti, è ideale su capelli lisci o ondulati. Bello sia portato con riga in mezzo da collegiale, che con maxi frangia alla Jane Birkin.

Prodotto must have:

2. Pixie cut

Ricordate Twiggy, la modella stecchino della Swinging London? Il pixie cut è la scelta ideale per tutte le amanti del corto. La sua forma, settimana dopo settimana, si trasforma in un taglio scalato di media misura, portabile con facilità. Ideale per chiunque abbia capelli sottili o medi, ricordate che non valorizza i volti rotondi.
Prodotto must have:

3. Long or middle parting

Se adorate il capello lungo, chiedete in salone questo taglio pari, caratterizzato da una lieve scalatura sul viso. Il vantaggio è che la linea resiste per mesi, a patto che a casa si curino al massimo i capelli. Adatto a quelle donne che hanno capelli in buona forma, è sconsigliato a chi ha il volto scarno e appuntito, oltre a chiunque abbia una chioma sfibrata e con doppie punte.

Prodotto must have:

4. Curly layered bob

Siete naturalmente ricce? Ecco una proposta di media lunghezza, dal mood casual chic (è il taglio di Selena Gomez). L'aspetto è pari, anche se a ben vedere si tratta di un haircut scalato, su misura per ammorbidire e volumizzare in maniera soft e naturale. Questo taglio, che può durare anche tre mesi senza ritocco in salone, è adatto alle chiome ricce o ondulate, a patto che i capelli non siano troppo crespi e robusti.

Prodotto must have:

5. Undercut

Un taglio grintoso e sexy, che può rivelarsi molto strategico, dato che la sua crescita non crea un effetto di disordine, mantenendo sempre uno stacco gradevole tra il ciuffo, molto lungo e i lati molto corti. Questo look incornicia il volto ed è adatto sia alle chiome lisce, che ondulate. Ovviamente richiede una forte personalità (non è un caso che lo abbiano scelto, nel tempo, star come Rihanna e Kristen Stewart).

Prodotto must have: