Questo weekend tornano Orticola e Theodora, must degli appuntamenti charity chic (e milanesissimi)

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy Orticola FN Photo
Photo credit: Courtesy Orticola FN Photo

Se avete un cappello floreale, sfoggiatelo per una visita ad Orticola, la mostra mercato di fiori e piante più glamour che c’è. A Milano, ai Giardini Pubblici Indro Montanelli, da giovedì 16 (pomeriggio) a domenica 19 settembre, Orticola torna con un’edizione straordinaria ed inedita, con le piante autunnali. Come il Salone del Mobile, come Miart, anche Orticola si tiene in questo settembre di riaperture e nuove prospettive per chi organizza ogni genere di eventi.


Ad Orticola si accede solamente se minuti di Green Pass e dopo aver acquistato, esclusivamente on line, il biglietto (11 euro). Per ragioni di sicurezza, gli ingressi sono contingentati. Giunta alla sua 25° edizione, per Orticola questa è come una prima assoluta perché le piante in mostra sono molto diverse da quelle delle precedenti edizioni che si sono sempre tenute in primavera. Come sempre, i proventi della mostra vengono devoluti per migliorare le aree verdi di Milano.

Orticola, le rarità in mostra

Mai si sono viste ad Orticola le infinite varietà di crisantemi, piante forti e vigorose, che anche nei mesi più freddi sanno offrire generose fioriture. Il vivaio Tarricone ne presenta le serie Pico e Nora, ottenute da un ibridatore olandese, una vera novità in Italia, ma per gli annali di Orticola di Lombardia, associazione nata nel 1864 a Milano, si tratta di un ritorno al passato, a quando, ai primi del Novecento, organizzava le Feste del Crisantemo a beneficio della Croce Rossa. Tra le varie rarità in mostra, la Oxydendrum arboreum, una pianta originaria della Carolina del Nord, alta fino a 6-9 metri, che in autunno si veste di rosso-porpora, presentata dalla vivaista Viviana Nifantani di Varallo Pombia (Novara). Spettacolare il grappolo di fiori della Meriania nobilis (Melastomataceae), che cresce nelle zone andine del Sud America, da cui il vivavio Meriania di Casatenuovo (Lecco) ha mutuato il nome.

Orticola, laboratori per plant-lovers

Il vero plus di Orticola sono i numerosi laboratori offerti al pubblico per imparare e cimentarsi con le più svariate tecniche del mondo del florovivaismo. Si va dai corsi di orchidee per principianti ai quelli di cucina con i fiori, dagli ikebana alla coltivazione dei bulbi, da come fare le ghirlande all’idrocultura, dai segreti delle piante grasse a sessioni di scambi di semi. Ci sono anche alcuni corsi riservati ai bambini e presentazioni di libri su fiori e piante. Tutti i corsi sono gratuiti, fino ad esaurimento posti, e si tengono a Citylife.

Pic nic benefico per Theodora

La passeggiata tra gli stand di Orticola può continuare al pic nic benefico organizzato dalla Fondazione Theodora nei giardini di Villa Reale di Milano per sostenere le attività in presenza dei Dottor Sogni, gli artisti che assistono i bambini ricoverati negli ospedali milanesi per regalare loro un sorriso. Il pic nic benefico è una giornata all’aria aperta pensata per le famiglie con giochi, laboratori, degustazioni. Per partecipare è necessario iscriversi sulla piattaforma di fundraising Rete del Dono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli