Raddrizzare il naso senza bisturi è possibile?

come rimpicciolire il naso

Raddrizzare il naso senza bisturi è possibile? La risposta è sì. Cerchiamo di capire come fare ad evitare la chirurgia estetica, senza rinunciare al piacere di avere finalmente un naso dritto.

Raddrizzare il naso

Raddrizzare il naso non è certamente un’operazione semplicissima. Risolvere tale problematica, infatti, è possibile in modo definitivo soltanto attraverso la chirurgia. Tuttavia esistono altri modi per poter risolvere. Utilizzare un rinofiller, ad esempio, è un modo per raddrizzare il naso senza chirurgia. Il rinofiller è un intervento estetico e non chirurgico, che permette di correggere difetti piccoli e medi, senza dover per forza passare da una sala operatoria.

Serve, ad esempio, ad eliminare le piccole gobbe presenti sul naso, una punta del naso cadente, eventuali asimmetrie, assottigliare una punta che è troppo arrotondata oppure migliorare e correggere le deviazioni. Consiste, in particolare, nell’iniettare dell’acido ialuronico oppure un altro tipo di materiale biologico nel naso. La tecnica non è affatto invasiva, è indolore e si può fare in ambulatorio, senza dover essere quindi ricoverati in ospedale. La seduta di rinofiller si fa in meno di mezz’ora e i primi miglioramenti si vedono da subito.

Rinoplastica

Differente è il caso della rinoplastica, che è invece un’operazione chirurgica completa. Si tratta di un metodo per ricreare le giuste proporzioni del naso, siano esse ossee o cartilaginee, in linea con il viso. La procedura un tempo avveniva in anestesia totale. Oggi, invece, si ha sempre più spesso l’anestesia locale.

Tuttavia, si tratta di un procedimento lungo e non è certo indolore. Inoltre, le operazioni di questo genere possono costare anche molti soldi e sono sempre molto invasive. Si stima che il costo medio, ad esempio, sia in totale di circa 4500 euro (tra chirurghi, anestesista, sala operatoria, ricovero, medicazioni e controlli post operatori). Se la rinoplastica comprende anche la settoplastica, cioè la plastica del setto nasale, il costo aumenta di circa 2000 euro. Capiamo bene come il costo può essere davvero elevato e che, quindi, la chirurgia dovrebbe rimanere soltanto un’ultima ipotesi da tenere in considerazione.

Scegliere percorsi alternativi alla chirurgia plastica è sempre la risposta migliore. Si evitano così costi inutili, liste di attesa, dolori vari e il ricovero in ospedale anche per diversi giorni.

Raddrizzare il naso naturalmente

Per chi non si sentisse a proprio agio con alcuni piccoli difetti nasali e non volesse sottoporsi all’intervento di rinoplastica, esistono dei rimedi naturali e dei tutori. Il migliore, tra tutti quelli presenti in commercio, è Rhino Correct, un correttore nasale che ha il compito di correggere alcuni difetti piccoli del naso. Si ricorda che questo tutore è indicato per i problemi non lievi e gravi del setto nasale.

Il suo utilizzo serve a restringere la punta del naso e le narici, a risollevare la punta, a ridurre la lunghezza dello stesso, a levigare eventuali sporgenze e le gobbe presenti sul ponte del naso, ripristinare la simmetria per un risultato esteticamente perfetto. Rhino Correct è in silicone medico, un materiale appositamente formulato per ridurre al minimo la possibilità di eventuali intolleranze ed allergie. Il prodotto è quindi privo di controindicazioni e tutti lo possono usare. Già dal primo utilizzo è possibile vedere dei miglioramenti. Tuttavia, è soltanto con un uso continuativo che avremo modo di vedere miglioramenti consistenti.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui

Rhino Correct, essendo un prodotto esclusivo e originale, si può acquistare soltanto attraverso il suo sito internet ufficiale. Non è infatti, un prodotto che possiamo trovare in farmacia o in altri negozi. Per comprarlo dobbiamo collegarci al sito ufficiale e cliccare su Ordina Ora. In poco tempo verrete rimandati ad un modulo con i vostri dati personali: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, email. Rhino Correct è in promozione stagionale: è possibile ordinare fino a cinque confezioni assieme. Una confezione ha il costo di soli 49 euro, due costeranno invece 69 euro. Tre confezioni hanno il costo di 89 euro, quattro 109 euro e cinque 129 euro.

Per ciò che riguarda la consegna, ricordiamo che le spese di spedizione sono a carico della ditta fornitrice di Rhino Correct. Non dovrete, quindi, anticipare nessun soldo per vedere arrivare a casa vostra o all’indirizzo pattuito il vostro prodotto. I metodi di pagamento sono, invece, i seguenti: per chi vuol pagare in anticipo può farlo con il Paypal oppure con la carta di credito. Chi, invece, vuole pagare in modo posticipato si può affidare al contrassegno. Pagherà, quindi, direttamente al corriere nel momento in cui riceverà la merce pattuita. Sul sito internet ufficiale avrete anche modo di leggere opinioni da parte delle persone che già si sono affidate al correttore nasale e che hanno avuto una buona esperienza, tanto da volerlo consigliare ad altri.