Regime alimentare libero: come funziona e quali sono i benefici

·2 minuto per la lettura
dieta libera
dieta libera

La dieta libera permette di perdere peso in pochi giorni senza dover tener conto delle calorie ingerite. Questo tipo di alimentazione è ideale per attivare il metabolismo e permette addirittura di perdere due taglie in poco tempo. Già dal nome della dieta si comprende che essa si basa sul principio di non pesare i cibi che si consumano.

Per avere risultati è infatti fondamentale mangiare in modo consapevole senza però contare al grammo quello che si assume. Si tratta di una dieta molto varia che consente di mangiare molti alimenti a patto che si mantenga sempre un corretto equilibrio tra proteine, carboidrati e grassi.

Dieta libera per perdere peso in pochi giorni

La dieta libera consente di dimagrire in maniera estremamente rapida senza però soffrire la fame. Questa alimentazione prende spunto dalla dieta mediterranea e si basa quindi sul consumo di grandi quantità di verdura, frutta, legumi, carni magre e cereali integrali. Sono da eliminare dalla propria tavola tutti i piatti pronti e i piatti surgelati, inoltre vanno aboliti anche alcolici e bevande zuccherate. Risulta essenziale consumare almeno due litri di acqua al giorno in modo da restare idratati e per eliminare le tossine presenti nel corpo.

Tra i pasti è suggerito il consumo di vegetali come frutta e verdura fresca in quanto si tratta di spezza fame poveri di calorie. Risulta concessa anche la frutta a guscio come le mandorle, le noci e le nocciole: chiaramente in questo caso non si deve esagerare. La colazione non deve essere mai saltata e vi consigliamo di iniziare la giornata con del tè verde, dello yogurt e un po’ di frutta. A pranzo si può mangiare pasta integrale condita in modo leggero con pesce o carne e verdure. A cena invece è consigliato del pesce o della carne magra accompagnato da verdure cotte e da una fettina di pane integrale.