Riccardo Fogli: ‘Lasciai i Pooh per amore di Patty Pravo’


Riccardo Fogli in una nuova intervista rilasciata a ‘Il Corriere della Sera’ ha ripercorso ancora una volta la rottura con i Pooh dopo sette anni di grandi successi. Il cantante ha spiegato che fu proprio il loro produttore a chiedergli di lasciare la fidanzata Patty Pravo. Lui si rifiutò e lasciò invece la band.
“Il nostro produttore pensava che il mio amore con Patty ci avrebbe danneggiato. Ma non sarebbe successo. Quando ho detto ai miei fratelli che non permettevo a nessun di decidere quali donne avrei dovuto frequentare e quali no, è venuto giù il mondo”, ha ricordato Riccardo, che quest’anno compirà 75 anni.
“Mi è costato molto ricominciare da capo, rinunciare a un patrimonio di 7 anni insieme. Ma la mia libertà era più importante, non permetto a nessuno di appiccicarmi al muro e dirmi cosa devo fare della mia vita: ‘Pensate alle vostre di fidanzate e non alle mie’, gli dissi. Poi decisi di andarmene via e buonanotte”, ha aggiunto.
“In quello studio di registrazione ho lasciato successo, denaro, sicurezza, per andare in cerca della mia storia. Ma i ragazzi mi sono mancati tanto e forse, spero, anch’io sono mancato a loro”, ha sottolineato.
Fogli ha anche parlato del rapporto che ha con il denaro e che è frutto degli insegnamenti dei suoi genitori. “I soldi danno da mangiare. Punto. Ma il possesso compulsivo è una dannazione. Possedere una casa di proprietà è sempre stato il sogno della mia famiglia e non lo hanno mai realizzato. I miei mi hanno insegnato due cose sul tema del denaro: a non avere debiti e ad andare in giro sempre a testa alta”, ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli