Ricciardi: "Se tutti rispetteremo le regole, fermeremo la terza ondata"

Fabio Luppino
·Ufficio centrale HuffPost
·1 minuto per la lettura
(Photo: ANSA)
(Photo: ANSA)

“Se tutti rispetteremo le regole rigide per Natale eviteremo la terza ondata”. Lo dice Walter Ricciardi, consulente del ministro Speranza, in una intervista al Messaggero.

“Resta uno scoglio - aggiunge-. la riapertura delle scuole. Non tanto le lezioni, ma tutto ciò che sposta la scuola. Indispensabile potenziare i trasporti o differenziare gli orari, altrimenti anche il ritorno tra i banchi potrebbe provocare una terza ondata”.

Insomma, per Ricciardi non bisogna abbassare la guardia per nessun motivo, considerando che “servono altri quindici giorni per vedere diminuire anche il dato dei decessi”.

“La limitazione degli spostamenti - dice Ricciardi- nei giorni di festa è indispensabile se si vogliono fermare i contagi, tenendo conto dei dati attuali di diffusione del virus e dei decessi”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.