Ricetta del Nadalin di Verona: come prepararlo in casa

ricetta del nadalin di verona

Il Nadalin veronese è un dolce tradizionale di origini molto antiche: pare sia stato inventato alla fine del 1200, periodo in cui salirono alla Signoria i nobili della famiglia La Scala, per celebrare il Natale. Soffice e profumato quanto il Pandoro, ma più basso e asciutto, il Nadalin di Verona viene preparato ancora oggi secondo la ricetta originale ed è un dessert sempre gradito con un accompagnare il brindisi durante le feste.

Ricetta del Nadalin di Verona

Per preparare in casa il classico Nadalin di Verona occorre avere l’apposito stampo a forma di stella. In alternativa, potete modellare il dolce con le mani e cuocerlo sopra una placca da forno.

Ingredienti

Per il primo impasto:

  • 100 g di farina 00;
  • 30 g di lievito di birra fresco;
  • 70 ml di latte tiepido.

Per il secondo impasto:

  • 300 g di farina 00;
  • 100 g di burro morbido;
  • 100 ml di latte;
  • 80 g di zucchero semolato;
  • 2 uova.

Per il terzo impasto:

  • 100 g di farina 00;
  • 100 g di burro morbido;
  • 70 g di zucchero semolato;
  • 30 ml di latte;
  • 1 bicchierino di liquore all’anice;
  • 1 cucchiaino colmo di sale fino;

Per guarnire:

  • q.b. zucchero a velo;
  • 50 g di pinoli;
  • 50 g di mandorle.

Procedimento

  1. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, aggiungete la farina e impastate il tutto fino a ottenere un panetto morbido. Riponete il primo impasto all’interno di una terrina e lasciatelo lievitare per 30 minuti affinché raddoppi il suo volume.
  2. Preparate il secondo impasto lavorando la farina con il latte, lo zucchero e le uova, incorporate poco per volta il burro morbido e unitelo al primo impasto lievitato. Riponetelo nuovamente all’interno di una terrina e lasciatelo lievitare coperto con un canovaccio per almeno due ore.
  3. Ripetete il procedimento per realizzare il terzo e ultimo impasto: lavorate la farina, il latte e lo zucchero semolato, aggiungete il liquore all’anice, il sale fino e incorporate poco per volta il burro morbido a dadini. Unite il secondo impasto lievitato, formate una panetto omogeneo e adagiatelo nello stampo a forma di stella.
  4. Fate lievitare l’impasto per circa 3 ore e decoratelo in superficie con le mandorle e i pinoli. Cuocete il Nadalin di Verona per 45 minuti a 180°, lasciatelo raffreddare e guarnitelo a piacere con lo zucchero a velo.
Ricetta del Nadalin di Verona