Ricetta originale degli struffoli napoletani: morbidi e gustosi

Ricetta struffoli di Natale napoletani

Gli struffoli sono le sfiziose frittelline napoletane tipiche delle festività natalizie, glassate con il miele e decorate con tanti zuccherini colorati. Questi dolcetti sono riconosciuti come Prodotto Agroalimentare Tradizionale e hanno un’origine antichissima, risalente con tutta probabilità alla Magna Grecia. Ecco la ricetta originale degli struffoli napoletani morbidi.

Ricetta originale degli struffoli napoletani morbidi

La versione che vi proponiamo è senza canditi, se vi piacciono e volete utilizzarli, sminuzzate 150 g di cedro, arancia e zucca candita e aggiungeteli insieme ai diavolini.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 60 g di zucchero semolato;
  • 50 g di burro morbido;
  • 250 g di miele millefiori;
  • 70 g di confettini colorati;
  • 5 uova;
  • 2 cucchiai di rhum;
  • la scorza grattugiata di un limone biologico;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • un pizzico di sale.

Procedimento

  • Mescolate la farina 00 setacciata con lo zucchero semolato, la scorza grattugiata di un limone non trattato e un pizzico di sale. Versate la miscela sopra un piano di lavoro, create una fontana e aggiungete al centro il rhum, il burro morbido e le uova leggermente sbattute.
  • Impastate gli ingredienti con le mani partendo dal centro, incorporando a poco a poco la farina dai lati, come se stesse preparando la pasta frolla.
  • Lavorate l’impasto rapidamente per ottenere un panetto liscio e morbido, avvolgetelo con la pellicola per alimenti e mettetelo a raffreddare in frigorifero per 30 minuti.
  • Al termine formate tanti condoncini sottili, tagliateli in gnocchetti di 1 cm e poggiateli sopra un canovaccio leggermente infarinato.
  • Scaldate all’interno di una padella dai bordi alti abbondante olio extravergine d’oliva, attendete che raggiunga la temperatura di 175° e iniziate a friggere gli struffoli pochi per volta, scolandoli con una schiumarola non appena risultano dorati.
  • Fateli sgocciolare sopra dei fogli di carta paglia e procedete scaldando il miele all’interno di una padella antiaderente, mantenendo il fuoco molto basso. Non appena risulta completamente fluido, unite gli struffoli e mescolateli per glassarli in modo uniforme.
  • Trasferiteli sopra un vassoio e decorateli con i confettini colorati: potrete servirli non appena la glassa si sarà raffreddata.
Ricetta struffoli di Natale napoletani