Richard Donner, è morto il regista di «Arma Letale», «I Goonies» e «Superman»: il tributo dei colleghi

·1 minuto per la lettura

Il mondo del cinema piange Richard Donner: il mitico regista di film strepitosi come «Arma Letale», «I Goonies» e «Superman».

Indimenticabili anche «Il presagio - The Omen» e «Ladyhawke» (1985).

Oltre al grande schermo si è cimentato nella televisione firmando episodi di importanti programmi tv come “Ai confini della realtà - The Twilight Zone” e “Perry Mason”.

Mel Gibson, diretto dal regista in «Arma Letale», ha affidato a Variety il suo tributo all’amico.

«Donner! Amico mio, mentore mio! Quante cose ho imparato da lui! Sminuiva il suo stesso talento e grandezza con una robusta dose di umiltà, riferendosi a se stesso come a un "semplice vigile del traffico". Lasciava a casa il suo ego e pretendeva che lo facessero gli altri. Era magnanimo di cuore e anima, che donava copiosamente a chiunque lo conoscesse. Se impilassimo tutte le buone azioni che ha fatto, toccheremmo un punto del firmamento ancora da scoprire. Mi mancherà terribilmente, per tutto il suo umorismo malandrino e per la sua saggezza».

Anche Steven Spielberg, che aveva scritto il soggetto dei Goonies, ha ricordato Richard.

«Dick aveva un controllo potente dei suoi film, aveva un talento che attraversava i generi. Essere nella sua cerchia era come uscire con il tuo allenatore preferito, con il professore più intelligente, con il motivatore più verace, con l'amico più caro, con l'alleato più leale, e naturalmente col più grande Goonie mai esistito. Era un bambino fuori e dentro. Tutto cuore. Sempre. Non riesco a credere che non ci sia più, ma la sua risata roca, gioiosa, rimarrà sempre con me».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli