Ridi delle situazioni invece che lamentarti, l'umorismo può guarire te e le tue relazioni

Di Roberta Cecchi
·6 minuto per la lettura
Photo credit: Francesco Carta fotografo - Getty Images
Photo credit: Francesco Carta fotografo - Getty Images

From Cosmopolitan

"Una risata salverà il mondo" diceva Charlie Chaplin, ed in effetti sembra proprio che le cose stiano così. L’umorismo e la capacità di ridere e sorridere alla vita è talmente potente da poter guarire te stessa e tutte le persone a te care, riuscendo a farti recuperare anche le relazioni apparentemente più compromesse e complicate.

Insomma per la serie, parola d'ordine: leggerezza.

Certo, non tutti abbiamo il medesimo sense of humor, quindi è necessario che tu tenga sempre bene in mente con chi stai parlando e il suo modo di essere o di pensare, così come il suo tipo di ironia o la capacità che ha (o no) di recepire le battute, comprese quelle più sottili. Imparare come sviluppare, utilizzare ed applicare nella quotidianità l’umorismo per guarire può essere molto importante per migliorare non solo la qualità della vita, ma anche i tuoi rapporti interpersonali più o meno stretti.

Trova spunti divertenti

Photo credit: Darwin Wiggett - Getty Images
Photo credit: Darwin Wiggett - Getty Images

I monologhi dei comici parlano spesso di temi molto semplici, magari legati alla loro quotidianità e a piccoli sprazzi di vita, ironizzando sul comportamento altrui o la routine delle nostre giornate, richiamando l'attenzione sulle assurdità e le contraddizioni dell’essere umano. L'umorismo però non è uguale per tutti, stimolando risposte diverse a seconda dello mood del momento, del contesto in cui ci si trova o delle persone coinvolte, quindi una battuta particolarmente esilarane in una determinata situazione può avere un effetto completamente diverso in un'altra, e viceversa naturalmente. Grazie a questa piccola “guida” potrai imparare come applicare l'umorismo per la guarigione e come sviluppare con efficacia il tuo senso dell'umorismo e la capacità di percepire cosa funzioni davvero o meno sugli altri, poiché ottenere una risata non è per forza sinonimo di divertimento. Dietro a una risata spontanea o un sorriso sornione infatti si possono nascondere significati molto più profondi. La risata infatti non è per forza indice di ilarità ma, al contrario, può anche essere un'esplosione di aggressività che le persone utilizzano per rendere molto meno spaventose o imbarazzanti determinate situazioni o circostanze . L'umorismo poi può anche essere utilizzato in modo negativo, magari per mettere in imbarazzo una persona, sminuire un gesto o, ancora, per rendere fragile il bersaglio della battuta agli occhi degli altri. Insomma, ce n'è davvero per tuti i gusti. Ma se la comicità può essere un’arma per ferire ed indebolire gli altri, ecco che può anche diventare un ottimo alleato per alleviare le difficoltà, scaricare la tensione, aumentare l’energia o veicolare il rilascio di emozioni difficili da gestire (o da smaltire). In poche parole quindi ridere e divertirsi è un vero toccasana che bisogna imparare a sfruttare al meglio.

Come rafforzarti o guarirti usando l'umorismo

Photo credit: Tim Robberts - Getty Images
Photo credit: Tim Robberts - Getty Images

Ridi di te stessa e condividi i tuoi momenti imbarazzanti, non esiste modo migliore per fare un po’ di sana autoironia del parlare di tutti quei momenti in cui ti sei presa troppo sul serio.

Trova la tua bambina interiore. Osserva i bambini e cerca di emulare i loro comportamenti. Del resto chi meglio di loro è esperto nel giocare, nel prendere la vita alla leggera e nel ridere a crepapelle per cose ordinarie?

Ricorda le cose divertenti che accadono intorno a te. Se ti accade qualcosa di molto comico o se qualcuno ti racconta una battuta particolarmente divertente, scrivila su un foglio (o sul telefonino) in modo da memorizzarla o, in alternativa, raccontala a qualcuno che possa aiutarti a rammentarla al momento giusto.

Non soffermarti sulle cose negative. Evita le persone negative (questo in realtà dovresti farlo sempre) e non soffermarti a lungo sulle notizie o le conversazioni che ti rendono triste o infelice. Certo, poter alleviare il dolore o il malessere altrui potrebbe essere molto ammirevole ci mancherebbe, ma alla lunga portare tutta questa zavorra di negatività sulle spalle potrebbe diventare molto faticoso.

Ridi delle situazioni invece che lamentarti. Cerca di trovare un appiglio divertente e simpatico all’interno di una brutta situazione, scoprendo il lato più ironico ed assurdo che, molto spesso, si nasconde dietro a un avvenimento decisamente sfortunato. Quando ti capita qualcosa di negativo cerca di trasformare quella situazione in un aneddoto divertente in grado di stimolare l’ilarità altrui (così come la tua).

Affronta lo stress. Lo stress può essere un grosso ostacolo all'umorismo e alle risate, quindi è importante tenerlo sempre sotto controllo. Un'ottima tecnica per alleviare il nervosismo è attingere a un ricordo particolarmente divertente in grado di farti sorridere all’istante, questo ti aiuterà a calmarti alleviando la tensione.

Non far passare un giorno senza ridere. Sì, ci sono giorni in cui sembra che nulla possa strapparti un sorriso ma fidati, c’è sempre qualcosa (una situazione, un film o una battuta) in grado di portare una ventata di allegria nella tua vita, anche solo per qualche breve istante. Cerca di dedicare 10-15 minuti al giorno a qualcosa che ti diverta davvero, abituandoti ed allenandoti a ridere e sorridere spesso. Il fatto di far entrare la risata nella tua routine ti renderà una persona molto più felice e positiva.

Come l'umorismo può guarire le relazioni

Photo credit: Flashpop - Getty Images
Photo credit: Flashpop - Getty Images

Che tipo di umorismo piace alla persona che ti trovi davanti e come puoi esprimere la tua giocosità quando sei in sua compagnia? Riuscire a capire il tipo di comicità dell’altro è molto importante poiché ti dà la chiave per alleviare tutti i suoi problemi, così come pensare a qualcosa di positivo può aiutarti ad abbattere lo stress, eliminare i cattivi pensieri e farti tornare con uno spirito positivo e propositivo. Questo naturalmente può essere utilizzato anche con gli altri, l’importante però è riuscire a capire il tipo di umorismo delle persone con cui ci si trova, in modo da cogliere nel segno ad ogni battuta. Sei insieme alla tua BFF e lei ha appena scoperto che hai combinato un casino? Questa è una situazione che potrebbe trasformarsi facilmente in tragedia, ma se riesci a sdrammatizzare il momento con un’uscita super esilarante vedrai che anche il suo cattivo umore sparirà quasi all’istante, lasciando spazio a una fragorosa risata che, di sicuro, non le fa dimenticare ciò che hai appena combinato, ma che certamente allevierà il suo nervosismo mettendola un po' più di buon umore. Questo naturalmente vale anche in una relazione di coppia o in un rapporto di lavoro, ecco svelato quindi il motivo per cui sia molto importante imparare l’arte della guarigione attraverso l’umorismo, poiché costa poco (anzi nulla), ha un effetto quasi immediato ed è in grado di aprire qualsiasi porta (o quasi).

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI