Riecco la 126: il progetto per riportare in vita la storica utilitaria Fiat

Matia Venini
·2 minuto per la lettura
Riecco la 126: il progetto per riportare in vita la storica utilitaria Fiat
Riecco la 126: il progetto per riportare in vita la storica utilitaria Fiat

Lo studio di designer MA.DE ha realizzato un prototipo a zero emissioni della macchina tolta dal mercato nel 2000

Venne presentata nel 1972 al Salone dell’Automobile di Torino con il compito di prendere il posto della 500 nel cuore degli italiani. Lunga poco più di tre metri, con due porte per quattro posti, diventò in fretta una delle macchine più iconiche della Fiat, con oltre 4,6 milioni di esemplari prodotti. Tolta dal mercato nel 2000, ora grazie al lavoro e alla passione dello studio di designer MA.DE torna in vita la storica Fiat 126.

EMISSIONI ZERO

I giovani creativi dello studio MA.DE, fondato da Andrea Della Vecchia e Woody Chui, hanno reinventato la storica utilitaria creando un modello moderno, compatto e a emissioni zero. La Fiat 126 Vision nasce per ospitare quattro persone e riprende dall’originale alcune caratteristiche, ma è ricca di particolari moderni, come le maniglie delle portiere a scomparsa e i cerchi in lega. “In questo nuovo concept la 126 non perde la sua identità, ma anzi si rafforza”, si legge sul sito dello studio. “Abbiamo deciso di preservare, adottando una nuova interpretazione, le sagome e alcuni elementi stilistici inconfondibili, come il tetto rastremato nella parte posteriore e i fari squadrati”. Il team di designer con base a Como ha realizzato anche il prototipo del modello Abarth. La Fiat 126 Vision modella Abarth realizzata da MA.DE

UN PROGETTO SENTIMENTALE

Dietro al progetto della 126 Vision c’è anche un motivo sentimentale: Della Vecchia voleva riportare in vita la prima auto su cui è salito alla guida, la 126 di sua zia. “In questo momento di grande incertezza – si legge sul profilo Instagram di MA.DE – credere nei sogni e trovare modi alternativi per reinventarsi è fondamentale. Questo è quello che facciamo quotidianamente qui ed è questo che abbiamo fatto per questo progetto”.

ESERCIZIO DI STILE

La 126 Vision è solo un esercizio di stile. Ma il progetto è diventato rapidamente virale in tutto il mondo ed è stato rilanciato da numerosi siti di automotive e design, con migliaia di condivisioni sui social. Per molti sarebbe affascinante rivedere l’iconica utilitaria per le strade e chissà che FCA prima o poi non prenda in considerazione l’ipotesi, dato il grande lavoro fatto sul modello 500 e l’imminente lancio della nuova ‘Trepiuno’.