Rimedio naturale contro la tosse

·2 minuto per la lettura
anice stellato tosse
anice stellato tosse

In caso di tosse, mal di gola e sintomi tipici da raffreddamento, un buon rimedio naturale fai da te può essere l’anice stellato. La spezia, infatti, possiede proprietà espettoranti, utili per contrastare gli stati febbrili.

Come eliminare la tosse con l’anice stellato

L’anice stellato possiede innumerevoli proprietà benefiche. La spezia, infatti, ha proprietà digestive, utili contro il gonfiore e i dolori addominali, ed è anche un ottimo antimicrobico contro le infezioni. L’anice stellato è anche antiossidante, perché previene la formazione dei radicali liberi e, come già accennato, è espettorante, quindi utile contro tosse e raffreddore.

Rimedio casalingo

Per beneficiare degli effetti positivi dell’anice stellato sulla tosse, è possibile preparare un rimedio casalingo molto efficace. Gli ingredienti naturali, infatti, sono ricchi di vitamine, proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e digestive, l’ideale quando si è raffreddati o influenzati. Inoltre, l’insieme di questi ingredienti ha un potere calmante ed espettorante, utile per combattere la tosse.

Per preparare lo sciroppo, occorreranno 300 ml di miele, 2 limoni biologici, 150 grammi di radice fresca di zenzero e 5 bacche di anice stellato. Le quantità indicate sono adatte per ottenere un vasetto di sciroppo da 500 ml.

Lavate i limoni accuratamente, asciugateli e tagliateli con la buccia a fettine sottili. Lavate anche la radice di zenzero, asciugatela, eliminate la buccia e tagliatelo a fettine sottili. Prendete poi un barattolo accuratamente sterilizzato e cominciate ad alternare strati di fettine di limoni e di zenzero. Per riempire gli strati vuoti, ogni tanto versatevi dentro anche un po’ di miele. Aggiungete poi 5 bacche di anice stellato. Alla fine, ricoprite il tutto con del miele. Prima di chiudere il vasetto, assicuratevi che non vi siano bolle d’aria.

Conservate in frigorifero e lasciate macerare, e non consumatelo prima di 4 giorni. Al bisogno, utilizzate lo sciroppo a cucchiai sciolti in acqua calda, in modo da ottenere una gustosa tisana.

Lo sciroppo si conserva al massimo per un mese se ben chiuso e tenuto in frigorifero.