Rocio Munoz Morales: «Non chiederò mai a Bova di sposarmi»

Rocio Munoz Morales è irremovibile: non chiederà mai a Raoul Bova di sposarla.

Il motivo? Per la madrina del Festival del Cinema di Venezia le tradizioni sono ancora importanti.

«Io e Raul Bova non siamo sposati, ma io non spero niente», afferma Rocio Munoz Morales parlando ai microfoni dell'AGI della sulla sua situazione sentimentale con l'attore romano a cui è legata da anni e con cui condivide le figlie Luna Bova e Alma Bova.

«Deposito la mia fiducia in me stessa e nelle mie cose. Ci amiamo follemente, abbiamo due figlie meravigliose. Ma seguo la tradizione: non sarò certo io a chiedergli di sposarmi».

Rocio ha debuttato nel cinema italiano con «Immaturi - Il viaggio» e in seguito ha scelto l'Italia come casa. «Se non avessi fatto l'attrice, sarei diventata una scrittrice, una giornalista, una psicologa. Mi piacciono le storie».