Roma candidata per Expo 2030 è la buona notizia per cui iniziare a fare il tifo da ora

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Nico De Pasquale Photography - Getty Images
Photo credit: Nico De Pasquale Photography - Getty Images

Buone notizie per il futuro, Roma ha ufficialmente iniziato la sua corsa verso Expo 2030. A renderlo noto è stato il premier Mario Draghi che, sotto richiesta dei quattro maggiori candidati sindaci della Capitale, ha messo Roma in lizza per ospitare l'evento. Ad oggi manca circa un mese alla chiusura delle iscrizioni, prevista il 29 settembre, e assieme all'Italia ci sono altre due contendenti: Mosca per la Russia e Busan per la Corea del Sud.

Per l'Italia, ottenere il posto per Expo 2030 sarebbe un motivo di lustro internazionale, dopo l'Expo 2015 di Milano in cui avevamo avuto tutti gli occhi puntati sul nostro paese, oggi la storia potrà ripetersi. Per Roma questa è senz'altro "una grande opportunità per lo sviluppo della città" come scrive Mario Draghi nella lettera rivolta ai candidati sindaco che, lo scorso giugno hanno fatto richiesta al premier per la candidatura.

Photo credit: Kathrin Ziegler - Getty Images
Photo credit: Kathrin Ziegler - Getty Images

La sindaca Virginia Raggi, assieme a Roberto Gualtieri del centrosinistra, Carlo Calenda ed Enrico Michetti del centrodestra avevano scritto una lettera in cui definivano l'Expo di Roma 2030 come "una grande opportunità per il rilancio definitivo di Roma", per cui "chiediamo al presidente del Consiglio e all'intero governo di candidare l'Italia e la sua Capitale a ospitare l'Esposizione Universale nel 2030". Detto fatto, Mario Draghi ha esaudito il desiderio dei sindaci e dato una speranza ai cittadini di vedere di nuovo la fiera da molto vicino.

Non ci sono ancora dettagli precisi su come e dove si potrebbe organizzare l'Expo, tuttavia, come riporta Agi, il progetto elaborato finora, sui cui l'amministrazione Raggi lavora da circa due anni, prevede la realizzazione di un polo ad autosufficienza energetica nelle zone ad Est, tra Tiburtina, Pietralata e San Basilio, con il recupero di manufatti di archeologia industriale. E a noi non resta che partire da ora a fare il tifo per la candidatura di Roma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli