Roma, Manuel Bortuzzo torna a guidare

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

A quasi un anno di distanza dall’agguato che lo ha paralizzato dalla vita in giù, Manuel Bortuzzo tornerà a guidare. Lo ha reso noto il Messaggero spiegando che la promessa del nuoto azzurro partirà da Treviso con il padre per raggiungere Roma.

“Pa’...per i primi cento chilometri guiderò io” ha detto il giovane campione al padre Franco che lo accompagnerà lungo la strada verso la Capitale. Bortuzzo, che nel febbraio scorso era stato colpito a colpi di arma da fuoco nel quartiere Axa di Roma, viaggerà su una macchina che gli è stata regalata da alcuni dipendenti di una concessionaria d’auto di Treviso.

“La prossima settimana andremo a Treviso, il 3 dicembre Manuel sosterrà l’esame di patente B speciale” ha raccontato Franco Bortuzzo che poi, scherzando col figlio, ha detto: “Finalmente guiderai un po’ tu”.