De Rossi, frecciata alla Juventus: "Scudetti? Due di meno, Agnelli rispetta le regole..."

Francesco Manno
·2 minuto per la lettura

Daniele De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della trasmissione Propaganda Live, su La 7. Ecco le sue parole.

JUVENTUS - "Quanti scudetti ha la Juventus? Credimi, non lo ricordo. Come ha detto il presidente Agnelli, visto che segue le regole... Ne ha due di meno".

FBL-ARG-ITA-BOCA-DE ROSSI-RETIREMENT | ENRIQUE SANTOS/Getty Images
FBL-ARG-ITA-BOCA-DE ROSSI-RETIREMENT | ENRIQUE SANTOS/Getty Images

FUTURO- "Sono preoccupato per quello che sta accadendo nel mondo. Il mio obiettivo è quello di fare l'allenatore, avrei voluto osservare altri mister, studiare il loro lavoro. Quando sono tornato dall'Argentina, tuttavia, è scoppiata la pandemia. Sono in contatto con i miei ex compagni del Boca Juniors: un falso negativo ha contagiato una trentina, tra giocatori e staff".

MANCINI - "Roberto è una persona elegante, ha stile. Lo conosco bene. Per quello che concerne il suo post, è scivolato su una buccia di banana, ma ha chiesto scusa immediatamente. Eccessivo parlare di dimissioni. Io non sono negazionista, mi fido di chi ha studiato e ne sa certamente più di me".

CONTE - "Volete sapere se mi ha chiamato? Il mio avvocato si chiama Antonio Conte e mia madre fa Conte di cognome (ride, ndr). A proposito di Conte, ma parlando del premier, ho trovato assurda la polemica sul fatto che abbia contattato Chiara Ferragni e Fedez per parlare ai giovani. Sono due personaggi seguitissimi e non sono affatto stupidi".

Rosario Central v Boca Juniors - Superliga 2019/20 | Marcos Brindicci/Getty Images
Rosario Central v Boca Juniors - Superliga 2019/20 | Marcos Brindicci/Getty Images

NEGAZIONISMO NELLO SPORT- "C'è chi nasce con certe idee. Conosco una persona brillante, uno sportivo che pensava che la Juventus vincesse solo per il potere e che noi li lasciavamo vincere".

CALCIATORI E CORONAVIRUS - "Ad oggi ci sono 15.000 contagi al giorno, il calciatore non è immune. Si tende a sottovalutare i giocatori, ma hanno voce in capitolo. In NBA hanno fatto solo i playoff in bolla, il calciatore fa una vita assolutamente normale"

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!